Stagione 2022-23 / Coro

Carlo Morgante

Biografia

Tenore Secondo

Nato ad Agrigento, inizia lo studio del canto sotto la guida del M° Giuseppe Pastorello, ed in seguito si perfeziona col M° Pietro Ballo.Nel 1999 è tra i vincitori del Concorso Lirico Internazionale “A. Catalani" di Ostra (AN). Nel corso degli anni si è esibito presso importanti teatri in Italia (Teatro Rossini di Pesaro, Teatro della fortuna di Fano, Teatro Alighieri di Ravenna) e all'estero (Teatro Manoel di Malta).
Debutta nel ruolo di Nemorino ne “L'Elisir d'amore" di G. Donizetti, oltre a prodursi in ampie selezioni in forma scenica al Parco Nazionale di Ta Qali – Malta (regia di P. Ballo), nei ruoli di Don Ottavio e Ferrando nelle opere “Don Giovanni” e “Così fan tutte” di W.A. Mozart e nel ruolo di Alfredo ne “La traviata “ di G. Verdi. Ricopre il ruolo di Gastone ne “La traviata “ di G. Verdi, per la XIX edizione del Ravennafestival con la regia di C. Mazzavillani-Muti e la direzione d'orchestra del M° P. Fourniller.
All’interno del suo repertorio, svolge un ruolo fondamentale la musica sacra. Tenore solista nel “Requiem” di W.A. Mozart, nella “Messe solennelle de S. Cecilia” di C. Gounod e nella “Messa in re magg.” di A. Dvorák in festival e contesti prestigiosi ( Duomo di Monreale -“Settimana int.le di musica sacra”, Cattedrale di Mdina – Malta, Cattedrale di Palermo, Cattedrale San Lorenzo di Trapani).
Dal 2002 è artista del coro presso la Fondazione Teatro Massimo di Palermo dove ricopre con assiduità piccoli ruoli da solista nelle produzioni lirico-sinfoniche e nelle tournée della fondazione, oltre ad esibirsi in ambito concertistico.