Si conclude la stagione estiva al Teatro di Verdura, la notte di San Lorenzo, con il concerto delle formazioni giovanili

Si conclude la stagione estiva al Teatro di Verdura, la notte di San Lorenzo, con il concerto delle formazioni giovanili

9 Ago 2021

Si conclude la stagione estiva al Teatro di Verdura, la notte di San Lorenzo, con il concerto delle formazioni giovanili, una costellazione di giovani promesse cresciute al Teatro Massimo e pronte a spiccare il volo. 

Il concerto conclusivo della stagione estiva del Teatro Massimo al Teatro di Verdura, martedì 10 agosto alle 21.15, è affidato anche quest’anno alle formazioni giovanili della Fondazione: la Massimo Kids Orchestra, diretta dal Maestro Michele De Luca, il Coro di voci bianche, la Cantoria e il Coro Arcobaleno, diretti da Salvatore Punturo. Insieme a loro canterà anche il Coro di Danisinni, diretto da Manlio Messina, la formazione amatoriale costituita dagli abitanti del quartiere omonimo, creata nel 2018 per realizzare L’elisir di Danisinni, una versione site-specific dell’opera di Donizetti, prodotta dal Teatro Massimo. Dopo la pausa forzata del 2020, la collaborazione tra formazioni giovanili del Teatro Massimo e il Coro di Danisinni riprende in occasione di questo concerto.

Il ricco e vario programma proposto spazia dalla Sinfonia dei giocattoli (Kindersinfonie) di Mozart padre, all’Ave verum corpus di Mozart figlio, alle colonne sonore dei film amati dai più giovani con un omaggio a John Williams. Completano il programma i brani di giovani compositori siciliani che promuovono l’esecuzione di nuove versioni del repertorio musicale siciliano, scritti espressamente per le formazioni Kids del Teatro: Alberto Maniaci, Salvatore Scinaldi, Giuseppe Ricotta, e Salvatore Nogara.

Nata nel 2017, la Massimo Kids Orchestra, è composta da oltre 120 giovanissimi, a partire dall’età di 7 anni che provengono dalle esperienze più diverse e con differenti percorsi di alfabetizzazione musicale alle spalle. La sua attività si basa sul supporto dei tutors dell’Orchestra del Teatro Massimo. Con la direzione di Michele De Luca ha già tenuto concerti al Teatro Massimo, allo Zen, al Chiostro della GAM, al Teatro Antico di Segesta, al Festival del Cinema di Taormina e al Duomo di Monreale, lavorando con artisti quali Giovanni Sollima, Anna Tifu e i direttori musicali Gabriele Ferro e Omer Meir Wellber.

Il Coro di voci bianche del Teatro Massimo, fondato oltre venticinque anni fa è costituito da 70 elementi di età compresa tra gli 8 e i 15 anni, ed è diretto dal 2003 da Salvatore Punturo. Di recente è stato affiancato dalla Cantoria, composta da ragazze che continuano così il percorso intrapreso con il Coro di voci bianche e dal Coro Arcobaleno, costituito in collaborazione tra il Teatro Massimo e la Consulta delle Culture, e formato da ragazzi e ragazze delle comunità immigrate di Palermo, con l’intento di proseguire il loro processo di integrazione con il territorio tramite la musica.

Durata dello spettacolo: 105 minuti

Biglietti: da 15 a 5 euro in vendita presso la biglietteria del Teatro Massimo, online, tramite il call center e nei giorni di spettacolo anche al botteghino del Teatro di Verdura a partire da due ore prima dell’inizio.  Per accedere allo spettacolo è necessario esibire all’ingresso il Green pass

Riduzioni: giovani fino a 26 anni, titolari Card Under 35 2020, abbonati alla stagione 2020, donatori #iorinuncioalrimborso, studenti dell’Università di Palermo, del Conservatorio A. Scarlatti di Palermo e dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, soci Uncalm, gruppi (minimo 20 persone per la stessa data), titolari Diamond Card.

LA MASSIMO YOUTH ORCHESTRA IN CONCERTO A TERMINI IMERESE

Mercoledì 11 agosto alle 21.00 la Youth Orchestra del Teatro Massimo, sempre diretta da Michele De Luca, suonerà a Termini Imerese, in Piazza Duomo. In programma il Concerto grosso per la notte di Natale di Arcangelo Corelli, una delle composizioni più note del barocco strumentale italiano, per passare poi al Novecento con il notissimo e struggente Adagio per archi di Samuel Barber. si prosegue con il Divertimento in Re maggiore K 136 di Mozart. Nel finale, omaggio ad Ennio Morricone con pagine dalla colonna sonora di Nuovo Cinema Paradiso. Ingresso libero con prenotazione via email all'indirizzo 

Comunicato stampa al link
Fotografie al link

Ufficio Stampa
Fondazione Teatro Massimo
Giovannella Brancato