Martina Pasinotti

Martina Pasinotti

Nata nel 1995 a Roma, studia prima al Teatro dell’Opera di Roma e poi all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano dove si diploma nel 2014 sotto la direzione di Frèderic Olivieri. 
Subito dopo lavora con la compagnia dell’Opéra de Nice diretta da Eric Vu-An e nel 2015 e 2016 con quella del Theater Magdeburg con il ruolo solistico ne La Bella addormentata di Gonzalo Galguera.
 Dal 2016 al 2017 entra a far parte del corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli sotto la direzione prima di Lienz Chang poi di Giuseppe Picone ballando in Romeo e Giulietta, Alice in Wonderland, Pink Floyd Ballet e rivestendo il ruolo da solista nella Danza Spagnola, passo a due dell’Estate in Cenerentola e Odalische in Zorba The Greek. Partecipa alle tournée con la compagnia a Singapore nelle Amiche in Giselle e al Festival Internacional de Granada. Negli stessi anni collabora con la compagnia Daniele Cipriani Entertainment dove balla la Danza spagnola nello Schiaccianoci di Amedeo Amodio. Subito dopo viene scelta per un’esperienza presso Il National Center for the performing arts of Beijing. Nel 2018 riceve il premio al merito XVI edizione “Giovani Talenti” per l’arte della danza. Nel 2018 e 2019 fa parte del corpo di ballo dell’Arena di Verona e prende parte a La traviata presso il Teatro dell’Opera di Roma con le coreografie di Luciano Cannito. Dallo stesso coreografo viene scelta nel 2019 per rivestire i ruoli solistici della Primavera e Danza araba in Cenerentola con la Roma City Ballet Company. 
Sempre nel 2019 entra a far parte del corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo partecipando ai balletti Preljocaj – Korsia, Chamber Symphony di Lucinda Childs, Romeo e Giulietta di Davide Bombana e Lo schiaccianoci di Lienz Chang dove interpreta i ruoli da solista di Colombina e Danza Spagnola