Ingresso a Teatro: è necessario il Green pass

Ingresso a Teatro: è necessario il Green pass

Da venerdì 6 agosto sono cambiate le regole per l'accesso in Teatro, in ottemperanza al Decreto-Legge 23 luglio 2021, n. 105 "Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche".

Oltre a quanto già previsto dalla normativa anti Covid-19 (uso della mascherina, controllo della temperatura, distanza interpersonale e igienizzazione delle mani), agli spettatori e ai visitatori sarà richiesta una valida Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass).

All'ingresso in Teatro (sia al Massimo che al Verdura), il personale di sala verificherà il possesso della Certificazione Verde. Si prega il gentile pubblico di arrivare in anticipo per facilitare le operazioni di verifica e di presentarsi all'ingresso con la Certificazione e un documento di identità valido.

La Certificazione Verde viene rilasciata nei seguenti casi:

- avendo ricevuto la prima dose o il vaccino monodose da almeno 15 giorni;
- avendo completato il ciclo vaccinale da meno di 9 mesi;
- essendo risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti all'ingresso in Teatro;
- essendo guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Per maggiori informazioni visitare il sito dgc.gov.it

Sono esenti dall’obbligo del Green pass i minori di 12 anni e i soggetti che abbiano una idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute.  

La mancata esibizione della Certificazione Verde o della Certificazione di esenzione determina l'interdizione all'accesso in teatro.

Si ringrazia per la collaborazione.

Palermo, 2 agosto 2021