Vanessa, di Samuel Barber su RadioTre Suite

Vanessa, di Samuel Barber su RadioTre Suite

11 Nov 2006

Sabato 11, alle ore 20.30, su RadioTre Suite va in onda Vanessa, di Samuel Barber, registrata al Teatro Massimo di Palermo il 19 maggio 2006. L’Orchestra del Teatro Massimo è diretta da Jan Latham Koenig. La vicenda, ambientata agli inizi del ’900 in un imprecisato paese dell’Europa settentrionale, ruota attorno a Vanessa, donna di mezza età, che attende dopo vent’anni il suo unico, impossibile amore: Anatol. Al suo arrivo, però, scoprirà amaramente che si tratta del figlio di questi, il quale intreccerà poi una relazione con la nipote, Erika.
Menotti si ispirò alle Seven Gothic Tales di Karen Blixen, pubblicate nel 1934 e pensò ad un soggetto originale in cui il destino, la passione, l’amore e il sogno e il fallimento si intrecciano in modo fatale, sullo sfondo di un paesaggio nordico, smisurato e senza vita. Barber musicò il primo atto nel 1954; di ritorno dagli Stati Uniti, giunse quasi al completamento nel suo soggiorno in una villa sul mare vicino al faro di Sconsent. Nel ’57, infine, compose il quintetto finale (To leave, to break, to find, to keep) e il folk song (Under the willow tree). L’opera fu rappresentata per la prima volta al Metropolitan di New York il 15 gennaio 1958, accolta da grande successo anche grazie al suo direttore Dimitri Mitropoulos, con Eleanor Steber nel ruolo del titolo, e proposta poco dopo al Festival di Salisburgo, dove però gli entusiasmi furono più contenuti. Nel 1961 l’opera approdò in Italia, al Festival dei Due Mondi di Spoleto, con la traduzione ritmica di Fedele D’Amico e la regia di Giancarlo Menotti.

L’Ufficio Stampa                   

Palermo, 10 novembre 2006