PIETRO MIANITI DIRIGE AL TEATRO MASSIMO

PIETRO MIANITI DIRIGE AL TEATRO MASSIMO

15 Ott 2004

Domenica 17 ottobre, alle ore 21, al Teatro Massimo, nuovo appuntamento della stagione sinfonica. Direttore Pietro Mianiti, Orchestra e Coro del Teatro Massimo. In programma The Unanswered Question, A Cosmic Landscape di Charles Ives e Requiem in do minore di Luigi Cherubini. La Unanswered question è certamente la più perfetta rappresentazione metafisica di Ives. In essa vengono rappresentati l’eroe che si pone domande sul senso dell’esistenza, l’atteggiamento dei comuni mortali e il silenzio dei Druidi. La Messa da Requiem venne commissionata a Cherubini dal governo francese nel 1815 per la vicina commemorazione della morte di Luigi XVI. La composizione si apre quasi in sordina, con l’orchestra che sostiene il coro nell’enunciazione concisa e intensa delle prime parole del testo sacro. Pietro Mianiti è nato a Parma, ha studiato viola, composizione e direzione d’Orchestra. Dietro invito di Luis Alva è stato nominato direttore musicale dell’Associazione prolirica del Perù, dove ha diretto Turandot, Tosca e Falstaff, Il barbiere di Siviglia, La traviata, Aida, Messa di Gloria di Puccini, la Messa da Requiem di Verdi, il Rigoletto, e la Nona Sinfonia di Beethoven. Nel 1998 è stato direttore principale dell’Orchestra Das Beiras in Portogallo. Piero Bellugi, Donato Renzetti e Spiros Argiris l’hanno voluto come principale assistente in varie produzioni internazionali in teatri quali il Covent Garden di Londra, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, Charleston e Melbourne. In Italia Mianiti ha diretto, tra le altre, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, l’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile (Festival Estate Musicale Frentana) di Lanciano, l’Orchestra Stabile di Bergamo, l’Orchestra Filarmonica Veneta di Treviso, l’Orchestra Sinfonica di Pescara, l’Orchestra Romana Internazionale. Ha diretto diverse prime assolute quali il Filo di Michele Dall’Ongaro, l’Opera delle filastrocche di Virgilio Savona, Oratorio di Maurizio Fabrizio, la Missa Andina di Alejandro Nunez Allauca. Nel 2003 è stato impegnato a Milano, al Teatro Dal Verme, con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, musiche di Pergolesi e Malipiero. Nel 2004 dirigerà a Lima la prima esecuzione moderna di Ollanta di Josè Maria Valle-Riestra Corbacho, a Quito in Equador la prima esecuzione assoluta di Sogno d’amore di Salgado. Nel 2003 è stato insignito con l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica dal Presidente del Perù per il contributo culturale e artistico al Teatro Lirico di Lima dal 1999 ad oggi. Prezzi 18-7 euro, Carta Giovani sconto 50 %, info al numero 800655858. L’Ufficio Stampa
Palermo 15 ottobre 2004