Mozart & The Kids sabato 2 giugno alle 18.30 al Teatro Massimo

Mozart & The Kids sabato 2 giugno alle 18.30 al Teatro Massimo

1 Giu 2018

Mozart & The Kids sabato 2 giugno alle 18.30 al Teatro Massimo
La Massimo Kids Orchestra diretta da Michele De Luca
con il pianoforte di Carlotta Maestrini


PALERMO. Sabato 2 giugno alle ore 18.30 nella Sala Grande del Teatro Massimo di Palermo Mozart & The Kids, concerto della Massimo Kids Orchestra diretta da Michele De Luca, con la partecipazione di Carlotta Maestrini come solista al pianoforte per il Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in Re maggiore K 40.
Carlotta Maestrini ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di 5 anni presso il Conservatorio di Palermo. Primo premio al Concorso Trombone 2015, nel 2016 ha vinto il secondo premio (primo non assegnato) al Concorso Steinway di Verona e il primo premio assoluto al concorso internazionale "E. Sollima" di Enna. Premiata al Concorso Abbado 2017, da novembre 2017 frequenta il Corso Speciale di Pianoforte tenuto da Andrea Lucchesini presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Ultima nata tra le formazioni giovanili del Teatro Massimo, la Massimo Kids Orchestra ha debuttato nel 2017 al Teatro di Verdura nell’ambito della stagione estiva “Summerwhere” con lo spettacolo “Let’s Kids”, insieme al Coro di voci bianche e al Coro Arcobaleno. Nella sua formazione completa è composta da oltre 120 ragazzi di età a partire dai 7 anni, che provengono dalle esperienze più diverse e con differenti percorsi di alfabetizzazione musicale alle spalle; con il supporto dei tutors dell’Orchestra del Teatro Massimo scoprono la musica e il senso di appartenenza alla comunità. Tra i concerti dei quali è stata protagonista negli ultimi mesi: Il pupazzo di neve, Dreams come true, SuperOttoni &  Friends.
Per il concerto del 2 giugno la Massimo Kids Orchestra diretta da Michele De Luca affronta alcune opere giovanili di Mozart, come il già citato Concerto per pianoforte n. 3, o la Sinfonia n. 25 in sol minore K 183. Insieme a queste composizioni, scritte quando Mozart aveva l’età dei giovani musicisti che le suoneranno, verranno eseguite alcune delle sue melodie più famose, come il primo movimento, Allegro, da Eine kleine Nachtmusik o la seconda aria della Regina della notte dal Flauto magico (con Emanuele Lo Buglio solista alla tromba). A completare il programma Mozart says di Simone Piraino e Mozart Pop Symphony di Toshihiko Sahashi, che rielaborano temi mozartiani.

Biglietti da 5 a 15 euro. La biglietteria è aperta dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 18.00 e nei giorni di spettacolo a partire da un’ora prima e fino a mezz’ora dopo l’inizio.