La Serena – viaggio musicale lungo le coste del Mediterraneo e dell'Oceano Atlantico

La Serena – viaggio musicale lungo le coste del Mediterraneo e dell'Oceano Atlantico

3 Mag 2008

Teatro Massimo, lunedì 5 maggio, ore 20.30

Come una sirena dei nostri giorni, Teresa Salgueiro – voce indimenticabile dei Madredeus – parte dal Portogallo per lambire le coste di tanti paesi e raccoglierne, musiche e parole. Ammalierà così i suoi marinai con inedite sonorità, rapite dall’Oceano Atlantico al Mediterraneo, dalla Spagna al Portogallo, dalla Francia, all’Italia, al Messico, al Brasile, all’Argentina e all’Africa. Per questo concerto, nell’ambito della Stagione concertistica 2008 del Teatro Massimo, la “Sirena” attingerà dal suo personalissimo cancionero per proporre celebri brani di Astor Piazzolla, Amália Rodrigues, Antonio Carlos Jobim, Lucio Dalla, Edith Piaf, Vinicius de Moraes, Cesária Évora e Caetano Veloso.

Palermo si rivela tappa fondamentale per l’arricchimento di questo variegato patrimonio senza tempo, trasportato dalle onde, per miglia e miglia, senza sosta. A Palermo, Teresa Salgueiro presenterà infatti per la prima volta la sua interpretazione di “Quannu Moru”, straordinario testamento spirituale di Rosa Balistreri. La scelta di questa canzone e della sua autrice consolida inoltre il legame poetico fra la Salgueiro e il regista Wim Wenders, della quale fu musa per il film “Lisbon Story”, e che invece per il recentissimo “The Palermo Shooting” ha scelto proprio la voce e il vigore di Rosa Balistreri.

Sul palcoscenico del Teatro Massimo, accanto a Teresa Salgueiro ci sarà il Lusitânia Ensemble diretto da Jorge Gonçalves, autore anche degli arrangiamenti (Jorge Gonçalves e António Figueiredo violino – Ventzislav Grigorov viola – Luís Claude violoncello – Duncan Fox contrabbasso e pianoforte, Ruca Percussioni).

Costo dei biglietti da euro 10 a euro 30, in vendita al botteghino del Teatro (tutti i giorni ore 10–15 tranne il lunedì) o sul sito del Teatro. Sconto del 50% per gli studenti sotto i 25 anni. Informazioni e prevendita 800 907080.

Per ulteriori informazioni, fotografie, video e richieste di accredito rivolgersi a document.write('stampatm@teatromassimo.'+'it');%20">

Palermo, 2 maggio 2008