La Scuola va al Massimo - Incontriamoci a teatro

La Scuola va al Massimo - Incontriamoci a teatro

11 Feb 2008

Martedì 12 febbraio, alle ore 11, presso la Sala Onu del Teatro Massimo, primo appuntamento di Incontriamoci a teatro, sezione del progetto “La Scuola va al Massimo” dedicata agli studenti delle scuole superiori.

Primo protagonista di questo ciclo di incontri con personalità del mondo della cultura e dello spettacolo per approfondire i temi conduttori della Stagione operistica e dibattere su di essi, è Alessandro Peroni, studioso di estetica musicale.

Il tema dell’incontro, moderato da Alessandra Patti, è "Le tentazioni del dissoluto”, legato alla prossima opera in scena al Teatro Massimo da domenica 17 febbraio, “The Rake’s progress” (La carriera del libertino) di Igor Stravinskij.

L’ingresso è libero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Per prenotazioni scolastiche tel. 0916053267.

Alessandro Peroni si è laureato in filosofia presso l’Università degli Studi di Pavia, con una tesi in Storia della Filosofia moderna e contemporanea dal titolo I Lumi in scena. Il teatro e la musica nel pensiero di Pietro e Alessandro Verri (relatore Gianni Francioni). Il suo principale ambito di ricerca, al quale ha dedicato diversi saggi, è l’estetica musicale dei secoli XVI–XIX: dalla riflessione teorica del Barocco, dell’Illuminismo e del Romanticismo, fino allo studio degli aspetti storici, sociologici e musicologici dei vari generi compositivi. I suoi interessi, tuttavia, si rivolgono anche ad altri argomenti inerenti la filosofia e la sua storia. È redattore delle riviste di filosofia "Oltrecorrente" e "Diogene – Filosofare oggi". Collabora con le riviste di studi "Vertici", "La Fortezza", "Studi settecenteschi". È segretario e socio fondatore del Gruppo di ricerca filosofica Chora, con sede a Tortona (AL), che organizza convegni, conferenze e cicli di lezioni, oltre a curare diverse pubblicazioni. È consulente musicale della storica Corale Franco Vittadini di Pavia. Disegna ed amministra siti Internet di argomento culturale. Ha studiato contrabbasso presso il Civico Istituto Musicale Vittadini di Pavia e suona diversi strumenti. Ha curato arrangiamenti e produzioni musicali e programma musica elettronica. Suona nella Modern Wave Band Madame Sadowsky. Nel 2004 ha curato la colonna sonora del documentario Vita in filanda: una storia di donne prodotto dal Comune di Landriano (PV) in collaborazione con l’Università di Pavia. Il film ricostruisce, oltre a una pagina fondamentale della storia economica del territorio di Pavia, un’importante realtà del lavoro femminile del passato. Nel novembre 2006 ha partecipato, con la redazione di "Diogene", ad una manifestazione nell’ambito della X Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia organizzata dal Centro multimediale Zitelle Cz95: Sinestesie tra filosofia, arte e città. Nel giugno del 2007 ha partecipato alla prima edizione pavese della Festa europea della musica, organizzata da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale Beni Librari e Istituti Culturali, Biblioteca Universitaria di Pavia.

“La Scuola va al Massimo” è un’iniziativa realizzata in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione – Ufficio Scolastico Provinciale e con il sostegno di Giglio Piccolo.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi al seguente indirizzo email: document.write('stampatm@teatromassimo.'+'it');%20">

Palermo, 11 febbraio 2008