La fanciulla del West: dalla Stagione 2010 del Teatro Massimo una trasmissione tv su Rai3 diffusa in tutto il mondo

La fanciulla del West: dalla Stagione 2010 del Teatro Massimo una trasmissione tv su Rai3 diffusa in tutto il mondo

3 Gen 2011

Il nuovo anno del Teatro Massimo comincia con un a trasmissione tv: nella notte tra il 4 e il 5 gennaio alle ore 1,40 circa, su Rai3, la trasmissione “Prima della prima”, a cura di Rosaria Bronzetti, sarà interamente dedicata alla “Fanciulla del West” di Giacomo Puccini andata in scena con grande successo di pubblico e critica al Teatro Massimo dal 10 al 18 dicembre scorso.
Le telecamere guidate dal regista televisivo Daniele De Plano hanno seguito da vicino la preparazione dello spettacolo e degli interpreti dell’opera: gli spettatori potranno così conoscere dall’interno la nascita di questo allestimento firmato dal regista Lorenzo Mariani – direttore artistico del Massimo – e conoscerne gli aspetti più nascosti attraverso le interviste ai cantanti, allo stesso regista e al direttore d’orchestra Bruno Bartoletti raccolte per l’occasione.
Lo spettacolo è improntato a un’estrema fedeltà rispetto alle indicazioni sceniche presenti nel libretto elaborato dall’omonimo dramma di David Belasco. Protagonisti vocali del triangolo amoroso che sostiene la vicenda narrata nell’opera, sono celebri interpreti del panorama lirico internazionale come il tenore di origini siciliane Salvatore Licitra (il bandito Dick Johnson / Ramerrez) e il baritono Roberto Frontali (lo sceriffo Jack Rance) cui si unisce il soprano Meagan Miller nel ruolo della protagonista Minnie, il “vero oro” di una società a netta prevalenza maschile. 
Sul podio uno dei “miti” della bacchetta di tradizione italiana, Bruno Bartoletti che, alle telecamere ha dichiarato: “La fanciulla del West è un’opera con una strumentazione straordinaria. Ed è nuova per le corde pucciniane: ci sono intrecci ritmici che richiamano il jazz americano, perché lui metabolizzava tutto; era un musicista estremamente curioso e ‘beveva’ tutto quello che avveniva nel mondo musicale di allora”.
La trasmissione sarà inoltre diffusa via satellite in tutto il mondo e sarà disponibile “on demand” sul sito web rai.it
Sul sito http://www.primadellaprima.rai.it si possono anche vedere le immagini dello spettacolo e votare la puntata.
Palermo, 3 gennaio 2011 (f.t.)