L’impresario teatrale al Teatro Massimo

L’impresario teatrale al Teatro Massimo

8 Ott 2015

L’impresario teatrale debutta domani al Teatro Massimo
Lollo Franco rilegge per grandi e piccoli la commedia in musica di Mozart
Il pubblico accolto dai personaggi sulla scalinata, l’opera comincia già nel foyer

Scarica le foto, clicca qui

PALERMO. Un impresario teatrale deve mettere in scena uno spettacolo per le frivole corti austriache del ‘700 ed è impegnato a formare una compagnia di cantanti e attori scontrandosi con capricci, rivalità e pretese di compensi esorbitanti. Lollo Franco rilegge così “L’impresario teatrale”, commedia in musica composta da Mozart nel 1786 in sole due settimane, proprio su commissione dell’Imperatore d’Austria.
Una commedia divertente che debutta nella Sala Onu del Teatro Massimo domani, venerdì 9 ottobre, alle 16.30 e che andrà in scena fino a martedì 27 ottobre: per grandi, bambini, scuole. Uno spettacolo che comincia già sulla scalinata del Teatro, dove i personaggi accolgono il pubblico iniziando un bel gioco teatrale. E poi la storia prende vita nel foyer dove gli artisti iniziano a raccontarla guidando tutti, grandi e piccini, come un pifferaio magico, nella sala dello spettacolo.
In scena i sogni, le illusioni, le promesse, le rivalità di due cantanti che si contendono il ruolo di primadonna e tanti coup de théâtre che tengono viva l'attenzione del pubblico sino al lieto fine in cui l'impresario con la sua autorevolezza riesce a creare l'armonia necessaria perché il sipario si alzi sulla magia del teatro. L’allestimento è del Teatro Massimo, l’Orchestra del Teatro Massimo, Lollo Franco è in scena nei panni dell’impresario Frank.
Con questo spettacolo Lollo Franco varca per la prima volta la soglia del Teatro Massimo, anche se negli anni ‘80 (quando il Massimo era chiuso) fu protagonista di una serie di spettacoli decentrati che l’allora ente lirico promosse in diversi spazi della città. “L’esperienza è estremamente interessante  - dice Franco – perché vuole essere un avvicinamento all’opera per tutti. Non soltanto per i bambini ma per tutti coloro che non hanno una consuetudine con la lirica. Proprio nello spirito dell’impresario teatrale, andremo a prendere il pubblico sin sulla scalinata per svelargli dentro la magia del teatro”. Franco ha riscritto interamente le parti parlate dell’opera, dense nel testo originale all’attualità della Vienna del ‘700, “proprio per essere compreso da tutti, il Teatro esiste perché esiste il suo pubblico”.
L'opera di Mozart è composta da una ouverture, affine all’overture de Le Nozze di Figaro, da un'aria e un rondò per soprano, un terzetto e un vaudeville finale. Venne commissionata a Mozart per essere rappresentata al Castello di Schönbrunn (residenza estiva dell'imperatore) in occasione della visita del Governatore dei Paesi Bassi, il duca Alberto di Sassonia-Teschen, di sua moglie Maria Cristina d’Asburgo-Lorena, sorella dell'imperatore Giuseppe II, e di Stanislas Poniatowsky, nipote del re di Polonia. La prima assoluta privata avvenne a Schönbrunn (Vienna) il 7 febbraio 1786 e quella pubblica al Kärntnertortheater di Vienna l'11 febbraio successivo.
Lo spettacolo andrà in scena ancora sabato 10 ottobre (alle 11.30 e alle 16.30), domenica 11 ottobre (alle 11.30), martedì 13, mercoledì 14 e venerdì ottobre (alle 9.30 e alle 11.30), sabato 17 e domenica 18 ottobre (alle 11.30 e alle 18.30), martedì 20, mercoledì 21, giovedì 22, venerdì 23 dalle 9.30 alle 11.30, sabato 24 ottobre alle 18.30, domenica 25 ottobre alle 11.30, martedì 27 alle 9.30 e alle 11.30.
Biglietti: 4 euro ridotto- 8 euro intero
Palermo, 8 ottobre 2015
Laura Anello, Responsabile delle Relazioni con la stampa: 335.1008603


L'IMPRESARIO TEATRALE
Musica di Wolfgang Amadeus Mozart
Direttore: Marco Salvaggio
Regia e drammaturgia: Lollo Franco


CAST
Madame Herz:Giulia Della Peruta / Letizia Colajanni
Mademoiselle Silberklang: Nelya Kravchenko /Francesca Mazzara
Buff: Claudio Levantino
Vogelsang: Andrea Schifaudo
Impresario Frank: Lollo Franco       
Segretario Schulz: Nicola Franco       
Claude Fantasista: Giuseppe Regina   
Eiler Hertz: Gabriele Clemente   
Mimì: Giulia Cutrona   
Madame Vogelsang: Sonia Fleres       
Madame Pfeil: Sabrina Pecoraro   

Orchestra del Teatro Massimo
Allestimento del Teatro Massimo