L’evento musicale dell’anno a Palermo: Valery Gergiev e l’Orchestra del Mariinsky nella stagione del Teatro Massimo

L’evento musicale dell’anno a Palermo: Valery Gergiev e l’Orchestra del Mariinsky nella stagione del Teatro Massimo

31 Ott 2011

domenica 13 novembre ore 20.30

 

Si preannuncia come l’evento musicale dell’anno a Palermo, quello del 13 novembre 2011, giorno del debutto al Teatro Massimo di uno dei più celebri e significativi direttori dei nostri tempi, il russo Valery Gergiev sul podio dell’Orchestra del suo teatro, il leggendario Mariinsky di San Pietroburgo.

 

Direttore artistico dal 1988 del Kirov (oggi Mariinsky), dal 1996 riunisce anche le cariche gestionali di quello che è ancora oggi il simbolo assoluto della tradizione musicale e tersicorea russa. Il Teatro Mariinsky dal 2009 ha anche una propria etichetta discografica. Lo “Zar”, come viene definito Gergiev nell’ambiente musicale, detiene il record dell’agenda in assoluto più fitta del mondo: oltre 200 serate di opere e concerti l’anno in giro per il mondo: “despota assoluto”, stella di prima grandezza, personaggio influente tanto da comparire nel n. 100 della rivista “Time”, è considerato il simbolo della rinascita culturale occidentale della Russia moderna, cui si deve anche il lancio del più importante progetto architettonico russo dall’epoca bolscevica, il Mariinsky II, nuovo teatro a ridosso di quello voluto da un altro Zar, Alessandro II, che verrà inaugurato nell’estate 2012 e la sala da concerti Mariinsky III a pochi passi dai due complessi principali.

 

Musicista di straordinario talento, drammatico, imprendibile, imprevedibile, ha negli occhi scintille diaboliche che distribuisce con lo sguardo, sempre un po’ di sbieco, a orchestrali e pubblico. Osannato nei più importanti teatri di tutto il mondo, è dal 1997 principale direttore ospite del Metropolitan di New York. Le sue incisioni di opere del grande repertorio del suo paese (Prokof’ev, Glinka, Borodin, Rimskij-Korsakov, Cajkovskij) sono un riferimento imprescindibile della discografia odierna.

 

“Ottenere una data per un concerto al Teatro Massimo” afferma il sovrintendente Antonio Cognata “è stata un’impresa difficile e frutto di lunghe trattative. Siamo stati aiutati dal prestigio internazionale acquisito negli ultimi anni dal Teatro attraverso allestimenti di prestigio e curiosamente anche da vivo ricordo che Gergiev conserva della nostra città, da lui conosciuta in occasione di tre tournée con i complessi del Mariinsky ospiti delle stagioni del Massimo al Politeama nei primi anni Novanta (“Il principe Igor”, “Sadko”, “Russlan e Ludmilla”).
Il debutto di Gergiev al Massimo, il prossimo 13 novembre, riecheggia simbolicamente quei ricordi: il programma comincia infatti con la celebre ouverture da “Russlan e Ludmilla” di Glinka e con alcuni passi celebri dal “Principe Igor” di Borodin, per poi esplodere, nella seconda parte nei caleidoscopici “Quadri di un’esposizione” di Musorgskij.

 

 

Il concerto sostituisce il previsto appuntamento in calendario di domenica 2 ottobre (City of Birmingham Symphony Orchestra). Rimangono validi i tagliandi di abbonamento (Serie completa e Serie “Allegro”).

 

 

Costo dei biglietti: da euro 8 a euro 80 (esclusi diritti di prevendita). Oltre alle consuete categorie che usufruiscono dei biglietti ridotti, per la Stagione concertistica 2011, gli studenti sotto i 25 anni possono acquistare i biglietti del settori 5, 6 e 7 con uno sconto del 50% sull’intero.

 

Riduzioni
Fino a 28 anni e oltre i 65, soci Uncalm, gruppi (minimo 20 persone per la stessa data). Per i disabili in sedia a rotelle e i loro accompagnatori sono disponibili 4 posti in platea al prezzo intero del settore 6. Studenti fino a 25 anni: sconto del 50% nei settori 5, 6 e 7. Abbonati opere e balletti 2011: biglietti ridotti alla Stagione di concerti 2011. Per tutte le riduzioni è necessario presentare un’attestazione e/o un documento di identità.

 

 

La disponibilità dei biglietti può essere costantemente verificata tramite la vendita online sul sito www.teatromassimo.it oppure tramite il call center nazionale al numero 800 90 70 80 (+39 06 48078400). È possibile acquistare i biglietti anche presso le rivendite autorizzate del circuito Amit-vivaticket www.vivaticket.it

La biglietteria del Teatro è aperta tutti i giorni tranne il lunedì ed eccezionalmente martedì 1 novembre, dalle ore 10 alle ore 15.

 

Per ulteriori informazioni, fotografie, video e richieste di accredito rivolgersi al seguente indirizzo email: document.write('stampatm@teatromassimo.'+'it');"> 

 

Palermo, 31 ottobre 2011 f.t.