Il Teatro Massimo ospite del Tindari Festival per due serate in omaggio a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita

Il Teatro Massimo ospite del Tindari Festival per due serate in omaggio a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita

26 Lug 2013

30 luglio e 2 agosto 2013, ore 20:30

 

 

Ospite della 58a edizione del Tindari Festival, il Teatro Massimo proporrà, in uno dei siti archeologici più affascinanti dell'isola, il balletto “Verdiana” (30 luglio) e un concerto corale (2 agosto) con musiche di Verdi. Nel 2013, il Teatro Massimo sta infatti dedicando un ampio spazio della programmazione alla musica di Giuseppe Verdi, unendosi così ai festeggiamenti internazionali per il bicentenario della nascita del più celebre dei compositori operistici italiani.

 

 

“Gli spettacoli del Massimo al Teatro antico di Tindari, nell’ambito del Festival giunto nel 2013 alla 58a edizione – sottolinea il Commissario Straordinario del Teatro Massimo prefetto Fabio Carapezza Guttuso – sono carichi di molteplici significati sia perché ampliano il progetto artistico del Teatro stesso che in questi ultimi mesi si è esibito spesso in luoghi di particolare rilievo artistico, religioso, territoriale e turistico e sia perché continuano a celebrare il bicentenario verdiano, ricorrenza centrale nelle attività del 2013. L’invito e la collaborazione con il Tindari Festival si sono concretizzati proprio nel segno del più grande operista italiano, con due appuntamenti che portano nel magnifico scenario del Teatro di Tindari il nostro Corpo di ballo, interprete di Verdiana, quindi il nostro Coro, protagonista del concerto. A Tindari – località simbolo della ricchezza territoriale e culturale siciliana per il peculiare dialogo di attrattive paesaggistiche, eredità storico-archeologica e antica venerazione mariana – i due appuntamenti del Teatro Massimo ribadiscono l’interesse della Fondazione per la salvaguardia del patrimonio culturale regionale, reso ancor più vivo grazie al contatto assiduo tra istituzioni e territorio”.

Questi due appuntamenti sono realizzati in collaborazione tra il Teatro Massimo, la Regione Siciliana – Assessore al Turismo Sport e Spettacolo Michela Stancheris, la Città di Patti – Sindaco Giuseppe Mauro Aquino e il Tindari Festival – direttore artistico Anna Ricciardi.

 

 

“Verdiana” è una nuova creazione coreografica commissionata quest'anno dal Teatro Massimo al coreografo Giancarlo Stiscia, costruita musicalmente su celebri momenti tratti dalle opere di Verdi. Questo balletto, che ha debuttato con successo lo scorso giugno al Massimo di Palermo, sarà riproposto il 30 luglio al Teatro Antico di Tindari dal Corpo di ballo del Teatro Massimo con Francesca Davoli e Riccardo Riccio solisti, i costumi da Marja Hoffmann e le luci di Bruno Ciulli.

La base musicale, eseguita dall'Orchestra del Teatro Massimo diretta da Fabrizio Maria Carminati con interventi del Coro diretto da Salvatore Punturo, disegna un ampio affresco sonoro realizzato da Sergio La Stella contenente le pagine più celebri di opere di Verdi: Nabucco (Sinfonia), I Lombardi alla prima Crociata (Preludio Atto III, Scena 6); Macbeth (Preludio; Coro delle streghe Atto I; Danze Atto III); Luisa Miller (Sinfonia); La traviata (Preludio; Romanza: “Addio del passato”); La forza del destino (Sinfonia); Aida (Preludio); Messa da Requiem (“Dies irae”); Otello (“Ave Maria”); Falstaff  (“Tutto nel mondo è burla”); Nabucco (Coro: “Va, pensiero”).

 

 

Ancora Verdi per il secondo appuntamento del Teatro Massimo al Teatro Antico di Tindari: il 2 agosto nella cavea sul mare si esibirà il Coro del Teatro Massimo, con la direzione di Piero Monti; in programma celebri pagine corali dalle opere di Giuseppe Verdi, tra cui Nabucco, I Lombardi alla prima crociata, Macbeth, La forza del destino La traviata, Aida e il più raro Stabat Mater. Omaggio al bicentenario di Richard Wagner con il suggestivo Coro dei pellegrini dall'opera Tannhäuser.

 

 

Costo dei biglietti: euro 8, euro 10 ed  euro 18, in vendita su http://www.tickettando.it/ e presso il Mondadori Multicenter di Palermo (via Ruggero Settimo 16).

Segui il Teatro Massimo su Facebook, Twitter e Youtube.

 

Per ulteriori informazioni e fotografie:

Floriana Tessitore - tel. 0916053206

Gabriele Villa, Tindari Festival mob. +39 3407843380

 

Palermo, 26 luglio 2013 f.t.

 

 

Tindari Festival, Teatro Antico, 30 luglio, ore 20:30

 

VERDIANA

Creazione coreografica in due parti di Giancarlo Stiscia

in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi

Musica di Giuseppe Verdi

Elaborazioni e trascrizioni di Sergio La Stella

 

Esecuzione dell’Orchestra e del Coro del Teatro Massimo

 

Direttore Fabrizio Maria Carminati

Maestro del coro Salvatore Punturo

Incisa in occasione della prima esecuzione assoluta (Palermo, Teatro Massimo, giugno 2013)

 

Regia e coreografia Giancarlo Stiscia

Direttore dell’allestimento scenico Angelo Canu

Costumi Marja Hoffmann

Luci Bruno Ciulli

Aiuto alla coreografia Maria Grazia Santucci

 

Interpreti principali

Francesca Davoli - Riccardo Riccio

Corpo di ballo del Teatro Massimo

Elisa Arnone, Monica Piazza, Floriana Zaja, Annalisa Bardo*, Lucia Ermetto* Noemi Ferrante, Simona Filippone*, Romina Leone*, Alessia Pollini, Giada Scimemi, Jessica Tranchina*

Vito Bortone*, Marcello Carini, Daniele Chiodo*, Fabio Correnti, Gaetano La Mantia*, Gianluca Mascia*, Diego Millesimo*, Benedetto Oliva, Angelo Perfido, Giuseppe Rosignano

*Solisti in questa produzione a Tindari

La donna Lucia Bochicchio (mimo)

 

Allestimento del Teatro Massimo

 

 

***

 

Tindari Festival, Teatro Antico, 2 agosto, ore 20:30

 

CONCERTO DEL CORO DEL TEATRO MASSIMO 

 

Direttore Piero Monti

Pianoforte Salvatore Punturo

Soprano Rita Fantaci

Mezzosoprano Carmen Ghegghi

Baritono Antonio Barbagallo

Basso Vincenzo Raso

 

Giuseppe Verdi

(Le Roncole 1813 – Milano 1901)

Nabucco Sinfonia (versione per pianoforte a 4 mani)

Nabucco (Parte I/1) “Gli arredi festivi”

I Lombardi alla prima Crociata (Atto III/1) “Gerusalem... Gerusalem...” 

I Lombardi alla prima Crociata (Atto IV/3) “O Signore, dal tetto natio” 

Macbeth (Atto I/1) “Che faceste…”

La forza del destino (Atto III/10) “La Vergine degli angeli”

La traviata Preludio (Atto I, versione per pianoforte a 4 mani)

La traviata (Atto II/10) Coro di Zingarelle e Mattadori

Stabat Mater (dai Quattro pezzi sacri)

Aida (Atto II/2) “Gloria all’Egitto”

 

Richard Wagner

(Lipsia 1813 – Venezia 1883)

Tannhäuser (Atto III) Coro di Pellegrini