Il sogno in musica di sette donne in attesa dei loro bambini

Il sogno in musica di sette donne in attesa dei loro bambini

11 Nov 2017

Il sogno in musica di sette donne in attesa dei loro bambini
Domani alle 16.30 in Sala Onu “In attesa ti racconto”, nuova produzione del Massimo
In collaborazione con l’azienda ospedaliera Civico
e con gli assessorati alle Politiche sociali e alla Pubblica istruzione del Comune di Palermo

PALERMO. L’esperienza della gravidanza e della nascita raccontata da sette donne in attesa dei loro bambini. Un percorso partito dal settimo mese di gestazione e durato due anni in cui le donne - accompagnate da un’esperta di letteratura per l’infanzia, da una ginecologa e da cinque compositrici – hanno trasformato in parole le aspettative, le gioie, le comprensibili ansie e le ragionevoli paure. Il risultato di questo lavoro è “In attesa ti racconto”, spettacolo che andrà in scena domani – domenica 12 novembre - alle 16.30 al Teatro Massimo di Palermo (Sala Onu).
Una nuova commissione e nuova produzione del Teatro, che ha condotto questo percorso in collaborazione con l’azienda “Civico Di Cristina Benfratelli” e con gli assessorati alle Politiche sociali e alla Pubblica istruzione del Comune di Palermo. Un concerto–narrazione per mamme in attesa e per i loro futuri figli, con le musiche di Francesca Adamo Sollima, Marilena Anello, Maria Chiara Casà, Valentina Casesa, Valentina Grisafi e la voce recitante di Stefania Blandeburgo. Responsabile e coordinatore dei testi Rosanna Maranto, ensemble da camera e Coro di voci bianche del Teatro Massimo.
Un percorso di consapevolezza e arricchimento attraverso le emozioni, profondamente radicate nel corpo e nell’anima, che possono scaturire in una donna che attende un bimbo. Differenti sensibilità, diverse reazioni, vari modi di percepire la vita che cresce dentro di sé. E vari modi di raccontare questa esperienza. Un sogno che i bambini, i quali oggi si avviano al superamento del primo anno di vita, potranno dire di aver fatto mentre erano ancora nel grembo materno.