Il Ring per gli studenti: uno spettacolo di Manu Lalli per avvicinare i più piccoli a Wagner

Il Ring per gli studenti: uno spettacolo di Manu Lalli per avvicinare i più piccoli a Wagner

1 Mar 2013

Palermo, Teatro Massimo, 2 marzo ore 11.30

 

 

Ultima replica sabato 2 marzo alle ore 11.30 al Teatro Massimo di una nuova versione dei primi due tasselli del Ring des Nibelungen di Wagner riadattato e pensato dalla regista Manu Lalli per i più piccoli, per gli studenti.

Il Teatro Massimo arricchisce così il programma per le celebrazioni 2013 per il bicentenario della nascita di Richard Wagner.

 

Questo primo appuntamento con Wagner per i più piccoli si basa su un adattamento dei momenti più famosi dall'Oro del Reno e da Valchiria, primi due tasselli del Ring andati in scena in questa apertura di Stagione 2013.

A ottobre e novembre andrà in scena, accanto agli altri due momenti del Ring (Sigfrido e Il crepuscolo degli dei), anche la corrispettiva versione per studenti sempre firmata da Manu Lalli.

 

 

Un narratore (Stefano Mascalchi) conduce in scena i ragazzi alla scoperta di una storia basata sulla mitologia nordica in cui dei, semidei, nani e giganti s'incontrano e si scontrano animati dall'amore, dalla ricerca del potere e delle ricchezze; l'oro giace in fondo al fiume Reno ed è possibile ottenere l'eterna giovinezza mangiando le mele d'oro. Il corpo di ballo del Teatro Massimo attraverso le coreografie di Paolo Nocera racconta danzando i temi dello spettacolo.

Tre cantanti (Thomas Gazheli Baritono; Brigitte Wohlfarth Soprano; Marc Haffner Tenore) interpretano più ruoli secondo i momenti narrativi e e l'orchestra del Massimo diretta da Friedrich Suckel eseguirà i momenti più salienti dell'immensa partitura wagneriana.

 

Sono disponibili dei biglietti per il pubblico degli adulti e per gli studenti non coinvolti attraverso le scuole.

 

Costo dei biglietti: euro 10 (adulti) - euro 4 (studenti)  in vendita presso il botteghino del Teatro prima dello spettacolo, tel. 0916053580 / fax 091322949 / ).

 

Le scuole interessate al progetto possono rivolgersi all'Ufficio preposto del Teatro Massimo: tel. 0916053267 – fax 0916053342

 

Segui il Teatro Massimo su FacebookTwitter e Youtube.

Per ulteriori informazioni e fotografie, utilizzare l’indirizzo email: document.write('stampatm@teatromassimo.'+'it');">.

 

Palermo, 1 marzo 2013 (f.t.)