Il piccolo Mozart, lo spettacolo sul bambino prodigio più famoso nella storia

Il piccolo Mozart, lo spettacolo sul bambino prodigio più famoso nella storia

24 Apr 2015

Al Teatro Massimo da domani un viaggio nel tempo con musicisti, cantanti e ballerini
La Sala Grande si apre al pubblico delle scuole e dei giovanissimi

PALERMO.  Un viaggio nel tempo alla scoperta della vita di uno dei più grandi compositori di tutti i tempi. Il Piccolo Mozart, con i più famosi brani del suo repertorio, va in scena da domani 24 aprile al Teatro Massimo, rivolto soprattutto ai piccoli delle scuole elementari e medie che potranno assistere allo spettacolo tra i velluti, gli ori, le luci della Sala Grande. Cantanti, attori e ballerini condurranno il pubblico in un viaggio attraverso la vita del bambino prodigio più famoso di tutti i tempi, Mozart: dalla scuola alla scoperta del teatro, dai primi viaggi alle prime malattie, dal mondo degli adulti a quello dell’amore. Lo spettacolo, ideato da Francesco Micheli, racconta l’infanzia del piccolo musicista, il rapporto con il padre e la sorella e soprattutto il suo modo di vivere la musica. Per il mese di aprile, lo spettacolo nei seguenti giorni: venerdì 24 aprile alle 9.30 e alle 11.30; martedì 28 aprile alle 9.30 e 11.30. Per il mese di Maggio gli appuntamenti sono mercoledì 20 maggio alle 11.30; giovedì 21 maggio alle 9.30 e alle 11.30; venerdì 22 maggio alle 9.30 e 11.30 e infine domenica 24 maggio alle 11.30. Il Piccolo Mozart si replicherà anche nel mese di novembre (giovedì 12 alle 11.30, venerdì 13 alle 9.30 e alle 11.30, sabato 14 alle 9.30 e alle 11.30, domenica 15 alle 11.30).
All’interno della narrazione vengono eseguiti passi da composizioni che seguono la vicenda biografica di Mozart: da Bastien und Bastienne al Flauto magico, dal Ratto dal serraglio al Così fan tutte, dal Don Giovanni alle Nozze di Figaro, dall’Ave Verum al Requiem, insieme a passaggi tratti dal repertorio strumentale. Al centro della scena, la tastiera di un gigantesco pianoforte, strumento sul quale Mozart quotidianamente elaborava i suoi capolavori.
Il pubblico di bambini e ragazzi potrà scoprire così a Teatro i capisaldi del repertorio mozartiano, oltre che una storia avvincente. E farsi affascinare dal linguaggio della musica eseguita dall’orchestra, cantata dal coro, dal linguaggio del corpo dei ballerini.  Sul sito del Teatro, per far studiare in classe lo spettacolo e far partecipare attivamente i ragazzi, è possibile scaricare la scheda didattica completa di spartiti e basi musicali.

Biglietti per le scuole:  4 euro per gli studenti; una gratuità ogni 10 studenti per i docenti accompagnatori
Per informazioni e prenotazioni:
Biglietti singoli: adulti 10 euro, e sotto i 26 anni 4 euro





Palermo, 23 aprile 2015
Laura Anello, responsabile delle Relazioni con la stampa: 335.1008603






Il Piccolo Mozart
soggetto di Francesco Micheli
musiche originali di Wolfgang Amadeus Mozart
musiche originali e trascrizioni di Giovanni D’Aquila

Direttore Michele De Luca
Regia di Francesco Micheli
ripresa da  Alberto Cavallotti
Coreografia Giuseppe Bonanno
 
Narratori
Stefania Blandeburgo
Pietro Massaro
Serena Rispoli


Colas  Manrico Signorini
Pamina  Donatella Gugliuzza
Papageno Cosimo Diano
Leporello  Paolo Cutolo
Papagena/Despina  Claudia Munda
Monostatos Alfio Marletta

Orchestra, Coro e Corpo di ballo del Teatro Massimo