GIZMO CON STEWART COPELAND AL FESTIVAL DI VERDURA

GIZMO CON STEWART COPELAND AL FESTIVAL DI VERDURA

21 Lug 2006

Passata l’esperienza dei Police, Stewart Copeland, lo strategico batterista della celebre band, ha intrapreso nuove avventure sonore, alla ricerca insaziabile di nuovi territori musicali, di esperienze e orizzonti del tutto inesplorati. Nasce così il progetto Gizmo in cui il talento di Stewart è accompagnato dal musicista e produttore Vittorio Cosma (già con Finardi e PFM) con il quale Copeland ha già suonato per “La notte della Taranta”; ma anche dalla presenza di Mauro Refosco, in passato percussionista per Lounge Lizard e David Byrne, e di Armand Sabal Lecco, bassista di Paul Simon e Manu Dibango. Si tratta dunque di musicisti provenienti da differenti esperienze musicali, a fianco di solisti e complessi di primo piano che conferiscono a Gizmo un respiro internazionale.
Al Festival di Verdura, domenica 23 luglio, alle ore 21,15,  per la stagione estiva del Teatro Massimo il progetto Gizmo, per la prima volta assoluta dal vivo, proporrà le celebri composizioni che Copeland ha composto per colonne sonore (la mitica “Don’t Box me in” per il cult–movie Rumbe Fish di Francis Ford Coppola), alcuni brani dei Police, degli Almamegretta oltre a numerose nuove composizioni del tutto inedite preparate per l’occasione.
Questa la formazione che sarà in scena: Stewart Copeland (Police): batteria; Vittorio Cosma (PFM, Eugenio Finardi): tastiere; Phil X: chitarra; Armand Sabal–Lecco: basso; Dodi Nkishi: voce; Mauro Refosco: percussioni.
 
Biglietti: 37,30,25 e 18 Euro. Botteghino Teatro Massimo (10–15, mar–dom) e box office Ricordi.
Info al numero verde 800907080 (tutti i giorni , 10–17), oppure allo 091 6053580 (10–15 e un’ora prima dello spettacolo).
 
L’Ufficio Stampa
Palermo, 21 luglio 2006