Galliano Septet al teatro di Verdura

Galliano Septet al teatro di Verdura

11 Lug 2003

RICHARD GALLIANO SEPTET AL TEATRO DI VERDURA Il fiarmonicista francese guiderà il settetto Galliano Septet nello spettacolo “Piazzolla Forever” Sabato 12 luglio, alle ore 21, al Teatro di Verdura del Parco di Villa Castelnuovo, è di scena il Richard Galliano Septet. Erede diretto di Astor Piazzolla, il fisarmonicista francese Richard Galliano interpreta, compone ed orchestra una musica nella quale si mescolano in apparenza casuale reminiscenze swing, marcati echi di tango, giri di valzer dei bistrot parigini, ballads di Bill Evans, improvvisazioni di Keith Jarrett e la lezione afroamericana di Parker e Coltrane. Il tutto con un compiaciuto gusto cromatico che riporta alla migliore tradizione francese da Couperin a Debussy e soprattutto a Ravel. Galliano ha quindi l'originalità di aver sintetizzato tutte queste esperienze in una musica nuova ed europea fatta di improvvisazione jazzistica e di tanta tradizione mediterranea. Galliano suona fisarmonica e bandonéon, strumenti scomodi che hanno avuto sempre vita difficile nel jazz e nella musica colta. La fisarmonica, infatti, è stata relegata per decenni tra i ranghi della musica popolare più scadente. Ed è un peccato perchè quel suo tipico colore di struggente malinconia si presterebbe magnificamente a disegnare le atmosfere del blues. Nelle mani di Galliano poi la popolare fisarmonica acquista ora la policromia di un'orchestra, ora il raccolto timbro di un intimismo di natura cameristica. Galliano ha recentemente inciso Piazzola Forever, registrato dal vivo al Festival Jazz di Montreal. Vanta inoltre collaborazioni discografiche e concertistiche con Juliette Greco, Claude Nougaro, Ron Carter, Chet Baker, Enrico Rava; al grande Piazzolla ha dedicato splendidi album con temi indimenticabili come Oblivion e Chiquillin de Bachin. Galliano ha vinto il premio “La Victoire de la musique” per il Miglior disco Jazz 96 con New York Tango mentre con l'album Blow Up in duo con Michel Porta ha vinto il referendum della rivista italiana specializzata Musica Jazz. Sul palcoscenico del Teatro di Verdura Galliano si esibirà ino spettacolo dal titolo Piazzolla Forever accompagnato da una band composta da Hervé Sellin al pianoforte, Jean Marc Phillips Varjabedian (primo violino), Lionel Schmit (secondo violino), Jean Marc Apap (viola), Henri Demarquette (violoncello), Marc Marder (contrabbasso). Questo il programma della serata: Otono Porteño; Invierno Porteño; Sur:Regreso al amor, Aconcagua:Concierto para bandeoneon orquesta de cuerdas y piano; Milonga del Angel; Michelangelo 70; Milonga sin Palabras per violoncello e pianoforte; Libertango per fisarmonica; Laura et Astor; Escualo per violino e orchestra; Verano Porteño; Primavera Porteña. L’Ufficio StampaPalermo, 11 luglio 2003