"Franca Florio" nella Stagione 2010 del Teatro Massimo

7 Giu 2010

Sabato 12 giugno, alle ore 20.30, ritorna sul palcoscenico del Teatro Massimo di Palermo “Franca Florio”, balletto in due atti di Luciano Cannito, autore di coreografia e regia. La musica per questo spettacolo, prodotto interamente nel 2007 dal teatro palermitano, è stata composta appositamente da Lorenzo Ferrero; le scene Liberty e i costumi sono firmati da Francesco Zito, che fa rivivere la magica atmosfera della belle époque, dominata dalla bellezza di Franca Florio, figura leggendaria dei salotti internazionali.

Discendente di una nobile famiglia siciliana, Franca Jacona di San Giuliano (Palermo, 27 dicembre 1873 – Migliarino Pisano, 10 novembre 1950) sposa nel 1893 il facoltoso imprenditore Ignazio Florio, il cui cognome resta ancora oggi è legato alla produzione di vini liquorosi o a una nota gara automobilistica. La coppia diviene ben presto protagonista del primo Novecento internazionale, sia per il mecenatismo di lui, sia per la straordinaria bellezza ed eleganza di lei, tale da ispirare artisti, musicisti, poeti, imperatori e principi, invaghiti dal suo fascino di donna intelligente e sensibile.

"Donna Franca", come era universalmente nota – Gabriele D’Annunzio la definì "Unica" e il Kaiser Guglielmo II la chiamò "Stella d’Italia" – fu ritratta da Giovanni Boldini in un quadro celebre anche per alcuni ritocchi richiesti dalla “moralità” dell’epoca. Oggi il ritratto – acquistato da Francesco Bellavista Caltagirone nel 2005 in un’asta di Sotheby’s – è esposto in un salone del Grand Hotel Villa Igiea di Palermo, costruito proprio dai Florio, che inoltre furono i finanziatori munifici di alcune prime stagioni del Teatro Massimo all’inizio del Novecento.

I momenti più significativi della storia di Franca Florio costituiscono l’ossatura drammaturgica di questo “romanzo ballato” di Luciano Cannito che, dopo il successo della prima assoluta del novembre 2007, dal 12 al 16 giugno ritornerà attesissimo sulle scene del Teatro Massimo: Grazia Galante – celebre musa ispiratrice di Maurice Bejart – vestirà i panni della nobildonna che, nel suo ritiro sull’isola di Favignana (dove i Florio avevano tonnara e vigneti), attraverso flashback, ripercorre i momenti salienti della propria vita, gioie e dolori, divertimenti e solitudine, popolarità e abbandoni, fortune e tragedie. Sulla scena i suoi ricordi saranno rivissuti da Rossella Brescia, alla quale spetterà nuovamente il compito di interpretare la parabola sentimentale della giovane protagonista. Il ruolo del bello ricco e infedele Ignazio Florio sarà affidato all’etoile internazionale Giuseppe Picone mentre quello di Vera Arrivabene, antagonista di Franca Florio, a Soimita Lupu. Nelle recite del 15 (ore 21.30) e 16 (ore 16) giugno, i ruoli di Franca e Ignazio saranno interpretati da Sabrina Brazzo e Alessandro Macario.

Il Corpo di Ballo del Teatro Massimo diretto da Luciano Cannito sarà impegnato al completo nella realizzazione di questo fastoso progetto insieme ai Giovani danzatori e all’Orchestra del Teatro Massimo diretta per l’occasione da Will Humburg.

Sono previste sei recite dal 12 al 16 giugno.

Costo dei biglietti: da euro 10 a euro 85 presso il botteghino del Teatro (martedì – domenica dalle ore 10 alle ore 15, tel. 0916053580 / fax 091322949 / document.write('biglietteria@teatromassimo.'+'it');">), sul sito www.teatromassimo.it o nelle prevendite autorizzate in tutta Italia del circuito Amit–Vivaticket. Informazioni e prevendita 800 907080 (tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 17).

Teatro Massimo – piazza Verdi 1 – 90138 Palermo

Per ulteriori informazioni, fotografie, video e richieste di accredito rivolgersi al seguente indirizzo email: document.write('stampatm@teatromassimo.'+'it');"> oppure tel. 0916053504 – 0916053216 (Floriana Tessitore +393387339981).


12 – 16 giugno

Franca Florio
Regia e coreografia Luciano Cannito
Musica Lorenzo Ferrero
Scene e costumi Francesco Zito
Direttore Will Humburg
Luci Bruno Ciulli
Assistenti alla coreografia Giuseppe Della Monica e Luigi Neri

Franca Florio
Rossella Brescia (12, 13, 15 ore 16, 16 ore 21.30) /Sabrina Brazzo (15 ore 21.30 e 16 ore 16)

Franca Florio a Favignana
Grazia Galante

Ignazio Florio
Giuseppe Picone (12, 13, 15 ore 16, 16 ore 21.30) / Alessandro Macario (15 ore 21.30 e 16 ore 16)

Vera Arrivabene
Soimita Lupu

Orchestra, Corpo di Ballo e Giovani danzatori del Teatro Massimo

Sabato 12 giugno, ore 20.30: Turno Prime
Domenica 13 giugno, ore 17.30: Turno D
Martedì 15 giugno, ore 16: Turno B
Martedì 15 giugno, ore 21.30: Turno F
Mercoledì 16 giugno, ore 16: Turno S1
Mercoledì 16 giugno, ore 21.30: Turno C

 

Palermo, 6 giugno 2010 f.t.


 

 

Floriana Tessitore
responsabile

 

ufficio stampa ed editoria
Teatro Massimo
piazza Verdi
90138 Palermo
www.teatromassimo.it