Comunicato del Cda del Teatro - 10 aprile 2009

Comunicato del Cda del Teatro - 10 aprile 2009

10 Apr 2009

Il Consiglio di Amministrazione del Teatro Massimo, presieduto dal Sindaco di Palermo Diego Cammarata, riunito in seduta straordinaria, ha espresso piena solidarietà al Sovrintendente del Teatro Antonio Cognata vittima nella serata di ieri di una brutale aggressione con evidenti caratteristiche di intimidazione. Il Consiglio di Amministrazione ha voluto sottolineare la vicinanza al Sovrintendente Cognata e nello stesso tempo ribadire il pieno sostegno all’attività di gestione del Teatro, frutto di una condivisione convinta dei risultati da conseguire e della strategia messa in atto.
L’obiettivo del risanamento finanziario e del rilancio artistico, pienamente raggiunto in questi anni, ha incontrato nel tempo resistenze e contrasti che non sono stati certamente utili a determinare in Teatro quell’atmosfera di costruttiva serenità indispensabile all’attività artistica e gestionale.
Nell’aggressione al Sovrintendente Antonio Cognata, tanto più vile perchè colpisce non solo il ruolo ma la persona, il Consiglio di Amministrazione riconosce una aggressione al Teatro e ai suoi vertici gestionali che hanno sempre pienamente sostenute le scelta di Cognata, frutto peraltro delle indicazioni del CdA. Il consiglio di Amministrazione del Teatro e il Sindaco Diego Cammarata hanno rivolto al Sovrintendente Antonio Cognata l’augurio di pronta guarigione e l’invito a tornare al più presto alla guida del Teatro.
Palermo, 10 aprile 2009
Il Consiglio di Amministrazione