AUDIZIONE PER ARTISTI DEL CORO

AUDIZIONE PER ARTISTI DEL CORO

5 Mag 2005


La Fondazione Teatro Massimo indice un’audizione per artisti del coro: TENORI per eventuali assunzioni a termine secondo le esigenze di programmazione della stagione 2005/2006. 1. Requisiti di ammissione a) Età non inferiore ai diciotto anni alla data entro la quale devono pervenire le domande di ammissione; b) Cittadinanza italiana o di altro paese appartenente all’Unione Europea. 2. Domanda di ammissione Le domande di ammissione, indirizzate a: Fondazione Teatro Massimo – Audizione Coro – Piazza Verdi 90138 Palermo – Fax 091 6053325 oppure 6053324 – dovranno pervenire (per posta o via fax) entro e non oltre sabato, 4 giugno 2005. Della data di spedizione farà fede il timbro di accettazione dell’Ufficio Postale o la ricevuta di accettazione del fax che andranno prodotti in caso di disguido. Nella domanda di ammissione i concorrenti dovranno indicare: nome e cognome, luogo e data di nascita, cittadinanza, indirizzo e recapito telefonico, le arie di cui alla lettera a) del programma di esame precisato al successivo punto 3; alla domanda dovrà essere allegato un breve curriculum vitae. La domanda di ammissione implica l’accettazione incondizionata, da parte del concorrente, del giudizio di merito, insindacabile, della Commissione esaminatrice, che sarà nominata dal Sovrintendente della Fonazione nel rispetto delle vigenti disposizioni. 3. Prove e programma di esame L’audizione si terrà a Palermo, presso la Sala Coro del Teatro Massimo, in Piazza Verdi, martedì, 7 giugno 2005, a partire dalle ore 9,30. I concorrenti dovranno presentarsi alle ore 9 del giorno sopraccitato muniti di idoneo documento di identità. In relazione all’affluenza dei candidati, le prove potranno eventualmente proseguire nel giorno immediatamente successivo a quello stabilito. Il presente bando vale come convocazione per le prove di esame: pertanto non sarà inviato ai candidati alcun avviso di convocazione. Per sostenere le prove i concorrenti dovranno presentarsi nel luogo, nel giorno e all’ora sopraspecificata, muniti di un valido documento di riconoscimento (senza il quale potranno essere ammessi alla selezione). Le prove si svolgeranno in due fasi, di cui una eliminatoria. La Commissione esaminatrice, a suo insindacabile giudizio, potrà richiedere ai candidati che sia eseguito tutto o solo in parte il programma d’esame, nonchè invitarli eventualmente ad una prova suppletiva nello stesso giorno o in quello immediatamente successivo. PROVA ELIMINATORIA a) Tre arie a memoria scelte dal candidato tratte dal repertorio operistico dal Settecento al Novecento, di cui almeno due in lingua italiana (il candidato dovrà presentarsi munito degli spartiti, in buono stato di conservazione, relativi alle arie scelte; b) Eventuali vocalizzi scelti dalla Commissione PROVA FINALE Eventuale ripetizione del programma previsto per la prova eliminatoria ed inoltre: c) lettura a prima vista di brani scelti dalla Commissione. La Fondazione metterà a disposizione dei candidati per l’esecuzione delle prove d’esame un pianista accompagnatore. Al termine di ogni seduta di esame la Commissione esaminatrice formerà l’elenco dei candidati esaminati con l’indicazione del giudizio (prova eliminatoria) o del voto (prova finale) da ciascuno riportato, che sarà affisso nella bacheca della Fondazione. 4. Graduatoria di merito – Assunzione Al termine dell’audizione, la Commissione esaminatrice stabilirà la graduatoria dei candidati idonei. Per conseguire l’idoneità i concorrenti dovranno riportare il punteggio minimo di sette decimi. A detta graduatoria la Fondazione ricorrerà, secondo le esigenze di produzione relative alla stagione 2005/2006, per eventuali assunzioni a termine nel Coro della Fondazione Teatro Massimo (Livello 6° o 5° dell’area artistica), ai sensi del vigente C.C.N.L. di categoria. 5.Trattamento dei dati personali Ai sensi dell’art. 10, 1° comma, della Legge 31.12.96 n°675, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso la Fondazione Teatro Massimo per le finalità di gestione relative all’audizione. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di ammissione; l’eventuale rifiuto di fornire i dati personali necessari per le finalità sopra specificate non renderà possibile l’ammissione alla selezione. I suddetti dati sono strettamente funzionali all’esecuzione del rapporto scaturente dall’iscrizione alla selezione e pertanto, ai sensi dell’art. 12, 1° comma, lettera b) della citata legge n°675/96, non è necessario il consenso dell’interessato al trattamento dei dati personali. I nominativi dei partecipanti saranno inseriti nella graduatoria che sarà resa pubblica al termine delle prove di esame. L’interessato gode dei diritti di cui all’art. 13 della citata legge. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti della Fondazione Teatro Massimo, titolare del trattamento. Per informazioni rivolgersi a: Fondazione Teatro Massimo (Audizione Coro), Piazza Verdi, 90138 Palermo Tel 091/6053560-6053254-6053270; Fax 091/6053325-6053324;
e-mail: document.write('protocollo@teatromassimo.'+'it');">document.write('direzioneartistica@teatromassimo.'+'it');"> Il Sovrintendente (Antonio Cognata) Palermo, 5 maggio 2005