Santo Campanella

Santo Campanella

Si diploma in strumenti a percussione con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica "V. Bellini" di Palermo, successivamente consegue il diploma di laurea di secondo livello in strumenti a percussione con il massimo dei voti e la lode presso lo stesso Conservatorio. Vincitore di numerose audizioni, ha collaborato in qualità di timpanista e percussionista con diverse orchestre, fra le quali: Orchestra Giovanile Italiana, Teatro Bellini di Catania, Orchestra Sinfonica Siciliana, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro S. Carlo di Napoli, Teatro dell'Opera di Roma, Orchestra dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia.
Ha suonato sotto la direzione dei maestri: Carlo Maria Giulini, Giuseppe Sinopoli, Eliahu Inbal, Rafael FrÇ–hbeck De Burgos, Michel Plasson. Nell'anno accademico 2012/2013 è stato docente di strumenti a percussione presso il Conservatorio di Musica "N. Piccinni" di Bari. Dal 2002 ricopre il ruolo di percussionista dell'orchestra della Fondazione Teatro Massimo di Palermo.