Mariella Maisano

Mariella Maisano

Diplomatasi brillantemente in canto lirico al conservatorio A. Corelli di Messina, ha proseguito gli studi universitari, conseguendo la laurea in lettere con il massimo dei voti e la lode, presso l'università Tor Vergata di Roma. Si è distinta alla IV edizione del concorso lirico internazionale U. Giordano di Foggia (finalista), al premio internazionale di canto lirico Valerio Gentile di Fasano del 2000 (1° premio), al concorso lirico Tommaso Traetta di Bitonto. Ha frequentato vari corsi di perfezionamento con il soprano Maria Angeles Peters e il sopranista Aris Christofellis. Nel 1995 ha ricoperto il ruolo di Amore nell' opera Orphèe aux Enfers di Offenbach e nel 1997 della cugina nella Madama Butterflay alTteatro Vittorio Emanuele di Messina. Nel 2004 si esibisce come solista nel Gloria di A. Vivaldi presso il Teatro Massimo di Palermo, nel 2006 nella Turandot (ancella), nel 2007 nella Manon di Massenet (une marchande), nel 2008 nella Manon Lescaut di G. Puccini (una madrigalista), nel 2009 nella Madama Butterfly di G. Puccini (cugina), nel 2009 nel Lohengrin di R. Wagner (paggio), nel 2010 nell'opera Die Gezeichneten di Schreker (eine der dienerinner), nel 2014 nel Feuersnot di R. Strauss (eine grosses madchen). Dal 1995 al 2000 ha svolto la sua attività come artista del coro al Teatro V. Emanuele di Messina; dal 2001 ad oggi è artista del coro presso laFondazione Teatro Massimo di Palermo.