Follie! Follie!, l’opera buffa di Dosto & Yevsky

Follie! Follie!, l’opera buffa di Dosto & Yevsky

26 Jan 2017

Follie! Follie!, domani e dopodomani mattina l’opera buffa di Dosto & Yevsky
Improvvisazioni musicali e virtuosismo comico per grandi e bambini



PALERMO. Il mondo di Dosto & Yeski torna al Teatro Massimo con Follie! Follie!, opera comica in un atto che andrà in scena in Sala Grande domani, venerdì 27 gennaio alle 9.30 e alle 11.30 e sabato 28 gennaio alle 11.30. Dosto e Yevsky, oltre a essere due straordinari comici, sono due virtuosi della musica di formazione classica in grado di mescolare e giocare con i più diversi generi.  Per i due musicisti, che si lasciano guidare da associazioni di idee strettamente musicali e teatrali, la musica è un mezzo, un giocattolo da scomporre e ricomporre nei modi più diversi e inaspettati, senza alcuna intenzione dissacratoria e con la massima libertà. Un mondo magico, travolgente e virtuosistico è ideale quindi per raccontare, spesso stravolgendole, storie antiche, e per inventarne di nuove strizzando l'occhio ai grandi classici del teatro d'opera.
La protagonista di Follie! Follie! intenerisce e fa sorridere perché da trovatella senza un presente e con un improbabile futuro riesce ad affermare la propria personalità su chi vuole sopraffarla e sfruttarla. Il suo bel canto è contaminato da improvvisazioni jazz, rap, rock mentre in scena si susseguono irresistibili numeri di virtuosismo comico.
Libretto e musiche di Dosto & Yevski, diretto e interpretato da Dosto & Yevski, Orchestra e Coro del Teatro Massimo, direttore Michele De Luca, maestro del coro Piero Monti.


Biglietto intero: 12 euro
Biglietto ridotto: 5 euro
Pacchetto famiglia: un bambino e due adulti: 22 euro
Riduzioni per gruppi superiori a venti persone e scuole