Legalitars - Corso per fotografo di scena

Legalitars - Corso per fotografo di scena

Il Corso

Il corso si pone l’obiettivo di porre le basi per un avvio alla professione del Fotografo di scena, in grado di realizzare immagini fotografiche per la documentazione e testimonianza del processo creativo di uno spettacolo teatrale e della sua realizzazione scenica. Il percorso formativo si propone di sviluppare nell’allievo la capacità di svolgere in autonomia l’intero processo di realizzazione dei servizi fotografici, dall’acquisizione dell’immagine, all’editing e postproduzione fino alla finalizzazione (esportazione delle immagini e/o stampa), con particolare approfondimento delle tecniche e tecnologie digitali. Verranno inoltre affrontati contenuti dedicati al video e alla fotografia intesa in senso più ampio, non soltanto teatrale.
Data la specificità del mestiere, che chiede al professionista di intervenire su singole produzioni per periodi molto ristretti, il percorso di stage non sarà svolto presso un’unica istituzione/ente, ma consisterà in un’esercitazione pratica che si terrà presso diversi enti di spettacolo, in modo da dare agli allievi la possibilità di sperimentarsi fotografando differenti generi teatrali e di conoscere differenti tipologie di spazi scenici.

News

4 aprile 2016
Questa mattina ha avuto inizio il corso per Fotografo di scena del progetto di formazione Legalit-Ars, finanziato dal Programma Operativo Nazionale FESR “Sicurezza per lo Sviluppo” Obiettivo Convergenza 2007-2013. Dopo le presentazioni e le parole di benvenuto, i 15 corsisti hanno seguito la prima lezione del modulo di Team Building.
Sin da questi primi giorni, i corsisti verranno coinvolti nella vita del Teatro, a partire dall’ultima replica di “Lucia di Lammermoor” in scena domani, 5 aprile.

21 gennaio 2016
La Fondazione ringrazia tutti i candidati che hanno preso parte alla selezione.
Pubblichiamo l'elenco degli ammessi al corso, degli idonei non ammessi e dei non ammessi.
[Scarica l’elenco]

15 gennaio 2016
Nominata la commissione esaminatrice per il corso di fotografo di scena

Struttura del corso

Durata: da gennaio ad aprile 2016

Monte ore
: n. 300 suddivise in n. 200 d’aula e n. 100 di stage

Modalità di frequenza
: il corso si svolgerà per la parte teorica in fascia oraria diurna (9:00-17:00), dal lunedì al
venerdì, mentre per la parte pratica e per lo stage potrà occasionalmente svolgersi anche in fascia serale (17:00-24:00), dal martedì alla domenica, in coincidenza delle prove e/o degli spettacoli, per un massimo di 8 ore giornaliere. La frequenza al corso è gratuita ed obbligatoria. Le eventuali assenze dovranno essere giustificate e non potranno comunque superare il 25% delle ore programmate, pena l'esclusione dell'allievo dal corso.

Moduli didattici
1. Editing fotografico
2. Elaborazione digitale
3. Fotografia di scena
4. Fotografia in studio
5. Storia e critica della fotografia
6. Tecnica fotografica base
7. Fotografia e video
8. Visite e incontri
9. Autoimprenditorialità
10. Geografia del palcoscenico
11. Orientamento professionale
12. Team Building e monitoraggio
13. Guida all’ascolto
14. Esercitazione pratica
Le docenze saranno affidate a professionisti di comprovata esperienza individuati dal Teatro e dall’Accademia Teatro alla Scala.


Sedi del corso

Il corso si svolgerà principalmente nelle seguenti sedi:
- Teatro Massimo, Piazza Verdi, Palermo;
- sede uffici amministrativi del Teatro, piazzetta degli Aragonesi, Palermo.

Requisiti obbligatori

- età compresa tra i 18 e i 25 anni (nati tra il 10/11/1989 e il 09/11/1997);
- residenza nelle regioni dell’Obiettivo Convergenza (Campania, Calabria, Sicilia, Puglia) da almeno 6 mesi dalla pubblicazione del presente bando;
- assenza di condanne e/o procedimenti penali e/o misure di prevenzione in corso alla data di pubblicazione del
presente bando (N.B.: vedi  Nota 1);
- stato di inoccupazione o disoccupazione;
- assolvimento dell’obbligo scolastico (frequenza di percorsi di istruzione per almeno dieci anni di vita) e/o conseguimento del primo grado della scuola secondaria (ex diploma di scuola media);
- ISEE inferiore o pari a euro 30.000 (trentamila/00).
Nota 1. Il Teatro valuterà ogni aspetto inerente condanne e/o procedimenti penali e/o di misure di prevenzione, con criteri di massima severità e rigore, non inferiori a quelli previsti, oltre che dal bando, anche (si intende, per quanto compatibile) dall’art. 38 del D.L.vo 12 aprile 2006 n. 163, cui si rinvia.


Domanda di ammissione e termini di presentazione

La domanda d’ammissione, in carta libera, dovrà essere compilata su apposita modulistica di seguito allegata
(Allegato 1) e disponibile presso la Segreteria didattica (Fondazione Teatro Massimo, Piazzetta degli Aragonesi,
90134 Palermo), oppure scaricabile QUI.
Tutte le informazioni dettagliate sono disponibili sul bando di concorso.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 10/12/2015 alle ore 12.


Documenti da scaricare

[Bando di concorso]

[Modulo di domanda]

[Disciplinare per valutazione candidature]


Per informazioni

Ulteriori informazioni possono essere richieste alla Segreteria didattica presso la Fondazione Teatro Massimo,
Piazzetta degli Aragonesi
tel. +39 091 6053420 - fax +39 091 6053124
email: 

Orari di apertura al pubblico della sede di Piazzetta degli Aragonesi:
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.