Le tre regine

Le tre regine

Mercoledì 3 febbraio 2016, ore 20:30
Sala Grande
  • Le tre regine 1967 - Gallery Teatro MassimoMariella Devia - ph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1968 - Gallery Teatro MassimoFrancesco Lanzillotta, direttore - ph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1969 - Gallery Teatro MassimoMariella Devia - ph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1970 - Gallery Teatro MassimoFrancesco Lanzillotta, direttore - ph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1971 - Gallery Teatro MassimoFrancesco Lanzillotta, direttore - ph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1972 - Gallery Teatro Massimoph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1973 - Gallery Teatro MassimoMariella Devia - ph Rosellina Garbo
  • Le tre regine 1966 - Gallery Teatro Massimo
  • Le tre regine 1974 - Gallery Teatro Massimoph Rosellina Garbo

Musiche di Gaetano Donizetti    
Sinfonie e scene da Anna Bolena, Maria Stuarda e Roberto Devereux

Abiti di scena di Mariella Devia firmati in esclusiva da Emanuel Ungaro

Direttore: Francesco Lanzillotta
Soprano: Mariella Devia

Nunzio Gallì: Percy (Anna Bolena), Leicester (Maria Stuarda), Cecil (Roberto Devereux)
Damiana Li Vecchi
: Smeton (Anna Bolena), Anna (Maria Stuarda), Sara (Roberto Devereux)
Italo Proferisce:
Rochefort (Anna Bolena), Talbot (Maria Stuarda)
Antonio Barbagallo:
Cecil (Maria Stuarda), Nottingham (Roberto Devereux)

Mise en éspace Alberto Cavallotti
Realizzatore luci Salvatore Spataro

Orchestra e Coro del Teatro Massimo
Maestro del Coro: Piero Monti

Programma

Da Anna Bolena
Sinfonia
Coro “Chi può vederla a ciglio asciutto”
Recitativo “Piangete voi? D’onde tal pianto?”
Aria “Al dolce guidami castel natio”
Cantabile “Cielo, ai miei lunghi spasimi”
Recitativo “Suon festivo?”
Cabaletta “Coppia iniqua”

Da Maria Stuarda
Sinfonia
Coro “Vedeste? Vedemmo...”
Recitativo “Io vi rivedo alfin!”
Preghiera “Deh! Tu di un’umile”
Aria “Di un cor che muore”
Cabaletta “Ah, se un giorno da queste ritorte”

Da Roberto Devereux
Sinfonia
Recitativo “E Sara in questi orribili momenti”
Aria “Vivi ingrato, a lei d’accanto”
Recitativo “Che m’apporti?”
Cabaletta “Quel sangue versato”