Scrivere (di) musica

Scrivere (di) musica

Dal 30 marzo al 31 maggio 2018
Sala Onu
  • Scrivere (di) musica 3596 - Gallery Teatro Massimo

Tre libri per tre incontri su Stravinsky, Bellini e Wagner.

Gli Amici del Teatro Massimo varano una nuova iniziativa  - in collaborazione con la Fondazione Teatro Massimo e con il Conservatorio “Bellini” - che ancora una volta unisce la riflessione critica sulla musica e l’ascolto di giovani interpreti.
Tre incontri con gli autori di tre libri dedicati rispettivamente a Stravinsky, Bellini e Wagner.

Il calendario si apre il 30 marzo con In viaggio con Stravinsky (Novecento 2017) di Dario Oliveri. Ne parlerà Marcello Panni, mentre al pianoforte Alberto Chines eseguirà la trascrizione di Guido Agosti dell’Uccello di fuoco. In apertura la prima esecuzione assoluta a Palermo dei Tre pezzi per clarinetto e di Elegy for J.F.K. (1964) per voce e tre clarinetti, con Adelaide Minnone, mezzosoprano; Enrico Bellina e Davide Vitanza, clarinetti; Salvatore Bonventre, clarinetto e clarinetto contralto.
Sarà presente la libreria Modus Vivendi.

Il 16 aprile Carlida Steffan, Massimo Privitera e Anna Tedesco discuteranno con Graziella Seminara di Vincenzo Bellini. Carteggi (Olschki 2017), la nuova edizione critica delle lettere del grande compositore siciliano. Rosalia Lo Coco e Fabio Ciulla eseguiranno musiche di Bellini, Donizetti e Cottrau. L’incontro costituisce anche un omaggio alla studiosa belliniana Maria Rosaria Adamo, a vent’anni dalla sua scomparsa.
    

Il 31 maggio sarà la volta di Tutto quel che è, finisce. Guida a l’Anello del Nibelungo di Richard Wagne , la guida alla Tetralogia wagneriana di Pietro Misuraca (Mimesis, 2017), nata proprio come ciclo di lezioni per gli Amici del Teatro Massimo. L’autore ne discuterà con Elisabetta Fava, Amalia Collisani e Piero Violante. Il pianista Giorgio Morello eseguirà trascrizioni di celebri temi musicali wagneriani.
Coordina gli incontri la loro ideatrice, Anna Tedesco, docente dell’Università di Palermo e vicepresidente degli Amici del Teatro Massimo.