Il Massimo per la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia

Il Massimo per la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia

“Si è celebrata ieri la Giornata Mondiale dei Diritti dell'Infanzia, che ha visto i bambini protagonisti di numerosi eventi e testimonianze da parte di varie istituzioni e personalità. Il nostro Teatro dedica costantemente appuntamenti ed iniziative pensate per i più piccoli, dai laboratori di "Bambini all'opera" alla rassegna de "Il Massimo in famiglia", dalla straordinaria esperienza di “Una Notte a teatro” alle prove e ai concerti del Coro di Voci Bianche, del Coro Arcobaleno e della Kids Orchestra (che vedete in questo video a loro dedicato), senza dimenticare i meno fortunati minori affidati ad istituti e case-famiglia che spesso accogliamo ai nostri spettacoli come ospiti speciali, proprio come è successo la scorsa domenica. Garantire una programmazione di iniziative dedicate a tutte le fasce di età, coinvolgendo i bambini sempre di più sia come spettatori che in quanto protagonisti, è una delle missioni più belle e stimolanti che il nostro Teatro si è data. Ci piace usare l'occasione di questa ricorrenza per condividere con voi una riflessione che ci pare strategica: i bambini non dovrebbero essere considerati importanti soltanto perché in futuro diventeranno adulti, ma proprio perché sono bambini adesso. Ed è per questo che non vogliamo più dire che sono il nostro "pubblico di domani". Il Teatro Massimo continuerà, giorno dopo giorno e con tutto l'impegno istituzionale e professionale, a garantire attività pensate su misura per loro, per il loro presente e le loro esigenze educative e ricreative. Perché per noi, anzitutto, sono "il pubblico di oggi". E poi, certamente, faremo del nostro meglio affinché possano essere (anche) il pubblico di domani.”

Il Sovrintendente del Teatro Massimo, Francesco Giambrone