Idomeneo - argomento dell'opera

Idomeneo - argomento dell'opera

Click here for the english version

Atto I
Il re Idomeneo ha inviato dei prigionieri a Creta dalla guerra di Troia; tra di loro c’è Ilia, una delle figlie di Priamo. All’insaputa di Idomeneo, suo figlio Idamante e Ilia sono innamorati, ma Idamante è amato anche da Elettra.
Durante il viaggio di ritorno a Creta, Idomeneo è arrestato da una terribile tempesta: sperando di placarla, Idomeneo offre un sacrificio a Nettuno, il primo essere vivente che incontrerà sulla spiaggia; ma si tratta di suo figlio Idamante.

Atto II
Idomeneo cerca di evitare il suo obbligo con Nettuno inviando Idamante ad Argo come scorta per Elettra. Ma Nettuno scatena una terribile tempesta, dalla quale sorge un mostro che inizia a imperversare sull’isola.
Tra il popolo si diffonde la voce che qualcuno deve aver offeso gli dei; Idomeneo confessa.

Atto III
Idamante si prepara ad affrontare il mostro, ma prima dichiara ad Ilia il suo amore.
Elettra, gelosa, si sfoga con Idomeneo, che le racconta del suo voto a Nettuno. Idamante uccide il mostro, poi si offre per compiere la promessa fatta dal padre a Nettuno.
La voce di Nettuno interviene, risparmiando la vita di Idamante a patto che Idomeneo abdichi. Idamante sale allora al trono, che dividerà con Ilia.