Comunicati stampa della Fondazione Teatro Massimo
Per la stagione di concerti 2012 del Teatro Massimo l'atteso ritorno di Asher Fisch: iniziano le celebrazioni per il bicentenario di Wagner

venerdì 9 novembre 2012, ore 20.30

 

Il ritorno attesissimo di Asher Fisch sul podio dell'Orchestra del Teatro Massimo venerdì 9 novembre alle ore 20.30 – dopo i recenti successi palermitani con “The Greek Passion”, “Der Koenig Kandaules” e un'intensissima esecuzione del Requiem di Mozart – coincide con l'apertura delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Richard Wagner (1813-2013) che poi troverà il suo culmine con la nuova produzione del Ring nel corso della stagione operistica 2013.

 

Proprio a Wagner e al suo “Der Ring des Nibelungen” è dedicata infatti la seconda parte del concerto in cui Fisch proporrà una selezione di pagine sinfoniche tratte proprio dal grande ciclo di quattro drammi musicali composti dal tedesco fra il 1848 e il 1874. Nel dettaglio verranno eseguiti alcuni dei brani orchestrali più celebri che segnano l'intero sviluppo della tetralogia wagneriana: “Entrata degli dei nel Walhalla” (Das Rheingold, Scena IV); “Mormorio della foresta” (Siegfried, Atto II, Scena I); “Viaggio di Sigfrido sul Reno” (Götterdämmerung, Prologo); “Morte e marcia funebre di Sigfrido” (Götterdämmerung, Atto III, Scena II); “Cavalcata delle Valchirie” (Die Walküre, Atto III, Scena I).

 

La prima parte del concerto sarà invece dedicata a un altro importantissimo compositore del secondo Ottocento, Johannes Brahms, del quale verrà eseguito il Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra in Re minore op. 15 del 1859 con la partecipazione del solista Filippo Gamba. Brahms, in questa partitura, inaugura un nuovo modo di accostare solista e orchestra, non più contrapposti come nella tradizione classica ma pienamente integrati seguendo l'esempio pionieristico di Beethoven.

 

 

Asher Fisch direttore

Asher Fisch collabora regolarmente coi maggiori teatri europei e americani e con complessi sinfonici di prestigio fra cui la Israel Philharmonic Orchestra, la Chicago e la Cleveland Symphony Orchestra, la NHK Symphony Orchestra, i Münchner Philharmoniker, l’Orchestre Philharmonique de Radio France. È stato direttore musicale della New Israeli Opera e direttore musicale della Volksoper di Vienna, dove ha diretto fra gli altri Die Meistersinger von Nürnberg di Wagner e Der König Kandaules di Zemlinsky. È stato invitato alla Staatsoper di Vienna, alla Staatsoper di Berlino, alla Royal Danish Opera, alla Bayerische Staatsoper e alla Hamburgische Staatsoper. Ha debuttato al Covent Garden di Londra nel 1996 in occasione del “Gold and Silver Gala” con Placido Domingo (concerto pubblicato dalla EMI), per poi tornarvi a dirigere Il barbiere di Siviglia. Il suo debutto americano è avvenuto nel 1995 alla Los Angeles Opera; successivamente è stato invitato alla Lyric Opera di Chicago, al Metropolitan di New York e alla Houston Grand Opera. Ha inoltre diretto al Théâtre de la Monnaie di Bruxelles, all’Opéra Bastille di Parigi, alla Deutsche Oper di Berlino e al Festival di Savonlinna. Ha inaugurato con Parsifal la stagione 2007/2008 al Teatro San Carlo di Napoli e ha debuttato al Teatro alla Scala con La vedova allegra. Nel 2009 ha debuttato coi Berliner Philharmoniker. Ha inaugurato la stagione 2010 del Teatro dell’Opera di Roma dirigendo Falstaff. La sua registrazione del Ring (Melba Records) è stata “CD of the month” della BBC Classical e di «FM Classical Magazine». Asher Fisch svolge attività anche come pianista; con Daniel Barenboim ha eseguito la versione a quattro mani di Le sacre du printemps. Recentemente ha diretto Fidelio alla Seattle Opera, dove sta realizzando il Ring in quattro anni; nel 2013 dirigerà Parsifal al Metropolitan. Nel 2011 ha diretto al Teatro Massimo The Greek Passion e il Requiem di Mozart, nel 2012 Der König Kandaules.

 

 

Filippo Gamba pianoforte

Nato a Verona nel 1968, ha studiato con Renzo Bonizzato, con Maria Tipo e con Homero Francesch. Vanta collaborazioni con prestigiose orchestre, quali i Berliner Sinfoniker, la SWR-Sinfonieorchester di Stoccarda, la City of Birmingham, la Camerata Academica Salzburg. Ha suonato sotto la direzione, fra gli altri, di Vladimir Ashkenazy, Simon Rattle, James Colon. Ha suonato per le più importanti Società concertistiche in Italia ed in Europa. Collabora regolarmente con l’Hugo Wolf String Quartet, il Vanbrugh Quartet, il Michelangelo Quartet e con Enrico Bronzi. Vincitore di numerosi premi in competizioni internazionali, nel 2000 ha vinto l’VIII edizione del Concorso Pianistico Internazionale “Geza Anda” di Zurigo. È professore alla Musik-Akademie di Basilea. Di recente ha pubblicato per Decca un’incisione delle Bagatelle di Beethoven.

 

Costo dei biglietti: da euro 8 a euro 50 (esclusi i diritti di prevendita). Oltre alle consuete categorie che usufruiscono dei Studenti sotto i 25 anni: biglietti del settori 5, 6 e 7 con lo sconto del 50% sull'intero.

 

È possibile acquistare i biglietti presso il botteghino del Teatro (da martedì a domenica ore 9.30 - 17, tel. 0916053580 / fax 091322949 / biglietteria@teatromassimo.it), sul sito www.teatromassimo.it o nelle prevendite autorizzate in tutta Italia del circuito Amit-Vivaticket. Informazioni e prevendita 800 907080 (tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 17).

 

Segui il Teatro Massimo su FacebookTwitter e Youtube.

Per ulteriori informazioni e fotografie, utilizzare l’indirizzo email: stampa@teatromassimo.it.

 

 

Palermo, 7 novembre 2012 (f.t.)

 

 

Floriana Tessitore

responsabile

ufficio stampa ed editoria

Teatro Massimo

 


©2014 Fondazione Teatro Massimo piazza Verdi 90138 Palermo | p.iva 00262030828         Il Teatro Massimo è su            


Credits
| Contatti | English Version |