Comunicati stampa della Fondazione Teatro Massimo
L'autunno del Teatro Massimo si apre con Madama Butterfly di Giacomo Puccini

Ritorna a Palermo un'interprete di riferimento come Daniela Dessì

Tre spettacoli anche per gli studenti delle scuole

 

 

Palermo, Teatro Massimo, dal 18 al 25 settembre 2012

 

 

Dal 18 al 25 settembre, torna sulla scena del Teatro Massimo la commovente vicenda della Madama Butterfly di Giacomo Puccini, in una edizione storica del teatro italiano - proveniente dal Teatro Carlo Felice di Genova – e firmata per le scene e i costumi da Beni Montresor, celebre artista scomparso nel 2006. Nel ruolo della infelice fanciulla giapponese Cio-Cio-San Daniela Dessì, fra le più apprezzate interpreti pucciniane di oggi, che di questo ruolo ha fatto uno dei suoi “cavalli di battaglia”. Al suo fianco il tenore Roberto Aronica nel ruolo di Pinkerton e il baritono Alberto Mastromarino in quello di Sharpless; sul podio ritorna dopo il successo della Turandot dello scorso anno Marcello Mottadelli. Nelle recite del 19 e 22 settembre, protagonisti vocali saranno invece: Raffaella Angeletti (Cio-Cio-San), Giuseppe Varano (Pinkerton), Devid Cecconi (Sharpless). Il cast è completato da Giovanna Lanza (Suzuki), Loriana Castellano (Kate Pinkerton), Massimiliano Chiarolla (Goro), Federico Longhi (Yamadori), Ramaz Chikviladze (Lo zio Bonzo). La regia è di Andrea Cigni; le luci sono di Claudio Schmid. Orchestra e Coro (diretto da Andrea Faidutti) del Teatro Massimo.

 

Il 21, 22 e 25 settembre, l'opera sarà proposta in una versione ridotta realizzata dal narratore Bruno Stori per gli studenti delle scuole che aderiscono al progetto “La scuola va al Massimo” (per prenotazioni tel 0916053265). Protagonisti Monica delli Carri (Madama Butterfly), Leonardo Gramegna (Pinkerton), Devid Cecconi (Sharpless) e Giovanna Lanza (Suzuki). Sul podio dell'Orchestra e del Coro del Teatro Massimo sempre Marcello Mottadelli.

 

 

Quando Puccini, in una serata estiva del 1900, assistette a Londra ad una tragedia scritta da David Belasco – prendendo spunto da una novella dello scrittore americano John Luther Long –, ne rimase talmente colpito da decidere di volerne fare un’opera. Iniziò quasi subito, sul libretto che Luigi Illica e Giuseppe Giacosa gli scrissero, la composizione di quella che sarebbe diventata una delle sue creazioni più amate e rappresentate. Nonostante il doloroso e inaspettato insuccesso del debutto, avvenuto il 17 febbraio 1904 al Teatro alla Scala di Milano, Puccini non si perse d’animo e, dopo aver apportato delle modifiche alla partitura, sopprimendo alcune scene e rendendo l’opera più agile, Madama Butterfly debuttò nuovamente al Teatro Grande di Brescia nel maggio dello stesso anno, ottenendo, questa volta, un clamoroso trionfo.

 

Incentrato quasi totalmente sul grande personaggio tragico di Cio-Cio-San, il capolavoro di Giacomo Puccini sviluppa in maniera coerente dal primo al terzo atto il carattere della protagonista, che da ingenua fanciulla si trasforma poco a poco in donna matura e consapevole della grande illusione in cui è vissuta. Sensibile alle atmosfere esotiche dell’opera, Puccini per la realizzazione della partitura si documentò minuziosamente su ritmi, motivi e stilemi tipicamente nipponici, riuscendo a far aderire la musica al carattere fragile e intenso della protagonista.

 

 

Costo dei biglietti: da euro 15 a euro 125, in vendita presso il botteghino del Teatro (aperto da martedì a domenica ore 10 - 15, tel. 0916053580 / fax 091322949 / biglietteria@teatromassimo.it), sul sito www.teatromassimo.it o nelle prevendite autorizzate in tutta Italia del circuito Amit-Vivaticket. Informazioni e prevendita 800 907080 (tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 17). Teatro Massimo – piazza Verdi 1 – 90138 Palermo

 

 

Segui il Teatro Massimo su Facebook, Twitter e Youtube.

Per ulteriori informazioni e fotografie, utilizzare l’indirizzo email: stampa@teatromassimo.it 

 

Palermo, 11 settembre 2012 (f.t.)

 

18-25 settembre

 

Giacomo Puccini

Madama Butterfly

Tragedia giapponese in tre atti su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giocosa dal dramma omonimo di David Belasco

 

Allestimento del Teatro Carlo Felice di Genova

 

Direttore Marcello Mottadelli

Regia Andrea Cigni

Scene e costumi Beni Montresor

Luci Claudio Schmid

 

Madama Butterfly [Cio-cio-san] Daniela Dessì (18, 20, 23 e 25 settembre) / Raffaella Angeletti (19 e 22 settembre)

Suzuki Giovanna Lanza

Kate Pinkerton Loriana Castellano

Pinkerton Roberto Aronica (18, 20, 23 e 25 settembre) / Giuseppe Varano (19 e 22 settembre)

Sharpless Alberto Mastromarino (18, 20, 23 e 25 settembre) / Devid Cecconi (19 e 22 settembre)

Goro Massimiliano Chiarolla

Il principe Yamadori Federico Longhi

Lo zio Bonzo Ramaz Chikviladze

Il commissario imperiale Claudio Levantino

L'ufficiale del registro Giovanni Lo Re (18, 20 e 23 settembre) / Vincenzo Raso (19, 22 e 25 settembre)

 

Orchestra e Coro del Teatro Massimo

Maestro del Coro Andrea Faidutti

 

martedì 18 settembre ore 20.30 Turno Prime

mercoledì 19 settembre ore 18.30 Turno S1

giovedì 20 settembre ore 18.30 Turno C

sabato 22 settembre ore 20.30 Turno F

domenica 23 settembre ore 17.30 Turno D

martedì 25 settembre ore 18.30 Turno B

 

21, 22 e 25 settembre ore 11.30 La Scuola va al Massimo

Giacomo Puccini

MADAMA BUTTERFLY

Testo e narrazione di Bruno Stori

Direttore d’orchestra Marcello Mottadelli

Luci Claudio Schmid

Madama Butterfly Monica delli Carri

Pinkerton Leonardo Gramegna

Sharpless Devid Cecconi

Suzuki Giovanna Lanza

Orchestra e Coro del Teatro Massimo

 

 

Floriana Tessitore

responsabile

ufficio stampa ed editoria

Teatro Massimo

 

 


©2014 Fondazione Teatro Massimo piazza Verdi 90138 Palermo | p.iva 00262030828         Il Teatro Massimo è su            


Credits
| Contatti | English Version |