Comunicati stampa della Fondazione Teatro Massimo
Gli appuntamenti con l'Orchestra del Teatro Massimo si spostano all'Orto botanico

venerdì 6 luglio, ore 21.15 (ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili)

 

Terzo appuntamento venerdì 6 luglio alle ore 21.15 (ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili) con i Concerti d'estate 2012 dell'Orchestra del Teatro Massimo.

 

Dopo i primi due concerti svoltisi con successo nel complesso monumentale delle Caserme “Dalla Chiesa / Calatafimi”, ci si sposta nella lussureggiante atmosfera dell'Orto Botanico dell'Università di Palermo, reso disponibile grazie alla collaborazione fra il Teatro Massimo e l'Università.

I concerti si svolgeranno nel piazzale retrostante al Gymnasium dedicato a Padre Bernardino da Ucria, autore dell'impianto storica dell'Orto tra il 1789 e il 1791, personalità ricordata nel luogo anche con un busto di Mario Rutelli.

 

Sul podio dell'Orchestra del Teatro Massimo salirà Carlo Goldstein, considerato tra i più interessanti giovani direttori emergenti del panorama internazionale. Diplomato a Trieste e Milano e perfezionatosi al Mozarteum, Carlo Goldstein dirigerà due celeberrime “quarte” Sinfonie, quella di Beethoven in Si bemolle maggiore op. 60 e l'“Italiana” in La maggiore op. 90  di Mendelssohn.

 

Per la realizzazione dei concerti presso l'Orto Botanico dell'Università di Palermo si ringrazia il direttore dell'Orto prof. Francesco Maria Raimondo.

 

Carlo Goldstein direttore

Nato a Trieste in una famiglia di musicisti, si è segnalato nelle fasi finali di diversi concorsi internazionali (Cadaques, Pedrotti) e nel 2009 ha vinto il primo premio assoluto all’International Conducting Competition di Graz. Nella attuale stagione ha diretto fra l'altro l’Orchestra Regionale della Toscana, dirigerà”Così fan tutte” con la Youth Opera di San Pietroburgo e “Il barbiere di Siviglia” all’Opera Nazionale della Carelia; all’inizio dell’estate 2012 dirigerà alcune recite di” Carmen”alla Fenice di Venezia e aprirà la prossima stagione lirica del Teatro Marruccino di Chieti con “L'elisir d’amore”. Ha diretto l’Orchestra di Padova e del Veneto, Gli Archi del Cherubino per la Società Barattelli dell’Aquila, Divertimento Ensemble e mdi ensemble. Nell’aprile 2011 – per la rivista Amadeus – è uscita la registrazione di tre Concerti di Mozart con il pianista Andrea Bacchetti e l’Orchestra di Padova e del Veneto. Nelle passate stagioni ha diretto spesso in Russia e in Israele. Diplomatosi in pianoforte al Conservatorio “Tartini” di Trieste, ha proseguito la sua formazione studiando composizione e direzione d’orchestra con Emilio Pomarico. Si è perfezionato al Royal College of Musicdi Londra, a San Pietroburgo e al Mozarteum di Salisburgo. Inoltre è laureato in Filosofia presso l’Università Statale di Milano e ha all’attivo diverse pubblicazioni di carattere estetologico e storico musicale. Il canale Sky Classica ha realizzato una puntata su di lui nella serie “Notevoli” dedicata ai giovani talenti italiani.

 


Per informazioni al pubblico: numero verde 800 907080 (tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 17); il botteghino del Teatro è invece aperto da martedì a domenica ore 10 - 17, tel. 0916053580 / fax 091322949.

Segui il Teatro Massimo su Facebook, Twitter e Youtube – www.teatromassimo.it.

 

 

Per ulteriori informazioni e fotografie, utilizzare l’indirizzo email: stampa@teatromassimo.it

 


©2014 Fondazione Teatro Massimo piazza Verdi 90138 Palermo | p.iva 00262030828         Il Teatro Massimo è su            


Credits
| Contatti | English Version |